Quanto costa 1 TB di archiviazione dati

archiviazione dei dati

Utilizziamo i nostri dispositivi digitali per diverse attività, tra cui la navigazione in Internet, l'ascolto di musica, la visione di film e video, la chat con amici e familiari attraverso i social media e le telefonate ad amici e familiari. Non si può non notare la quantità di dati consumati dal PC o dallo smartphone! Ma quanti dati utilizzano questi dispositivi e, di conseguenza, voi? Quanti ne possono immagazzinare?

Si parla di megabyte (MB), gigabyte (GB) e terabyte (TB), ma a cosa corrispondono in termini di applicabilità nel mondo reale? A quanto ammonta 1 TB di spazio di archiviazione dati e cosa si può realmente memorizzare con esso?

Condividete gratuitamente fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

dati sul computer

Specificare le unità di dati

La memoria di un computer è definita come qualsiasi dispositivo fisico in grado di memorizzare dati, indipendentemente dalla loro dimensione o durata. Le dimensioni dei file sono spesso espresse in kilobyte, poiché la maggior parte dei file è composta da migliaia di byte.

I megabyte sono utilizzati per descrivere file pi√Ļ grandi, come foto, film e file audio, che comprendono milioni di byte. Poich√© i moderni dispositivi di archiviazione possono contenere centinaia di questi file, la capacit√† di archiviazione viene spesso definita come gigabyte o addirittura terabyte.

Le unit√† di misura pi√Ļ grandi sono tipicamente assegnate per calcolare la capacit√† di molti dispositivi di archiviazione o di reti di archiviazione di big data.

La dimensione massima dei file che possono essere conservati sul PC o sul dispositivo mobile √® specificata in KB (kilobyte), MB (megabyte), GB (gigabyte) o TB (terabyte). Con il progredire della tecnologia, i dispositivi mobili dovranno gestire file sempre pi√Ļ grandi, rendendo la capacit√† di archiviazione dei dati un fattore critico in futuro.

1 Byte = 8 bit*, che possono essere otto 1 o 0, sono inclusi in un singolo byte. Questo ottetto di bit rappresenta la pi√Ļ piccola unit√† regolare del sistema di memorizzazione dei dati.

1 kilobyte (KB) = 1.024 byte, i file che non necessitano del prefisso kilo sono quelli pi√Ļ banali, come i documenti word, i fogli di calcolo excel e la maggior parte delle immagini.

1 Megabyte (MB) = 1024 KB. 1 MB viene solitamente utilizzato per ascoltare musica e brevi video. Anche il vecchio floppy disc è in grado di memorizzarne un gran numero.

1 Gigabyte (GB) = 1.024 MB. Il GB sta rapidamente diventando l'unità di misura standard della capacità di memorizzazione, dato che la maggior parte dei produttori di hardware per computer pubblicizza la capacità in GB.

1 terabyte (TB) = 1.024 GB. Attualmente, il modo pi√Ļ comune per misurare le dimensioni di un normale disco rigido √® il TB.

multimediale

Quanto costa 10GB?

Secondo Ofcom, il consumatore tipo consuma circa 2,9 GB di dati al mese, una cifra che aumenta di anno in anno con il progredire della tecnologia. Ci√≤ suggerisce che 10 GB sono pi√Ļ che sufficienti per l'utente tipico di uno smartphone. Tuttavia, questo dipende in larga misura dall'uso che si fa del telefono. Ad esempio, se vi piace guardare film in streaming e giocare online, dovrete prendere in considerazione allocazioni di dati pi√Ļ elevate.

Quanto costa 100 GB?

Se dipendete principalmente dai dati mobili piuttosto che dal Wi-Fi, potreste voler esplorare i piani ad alta capacit√†, come quello da 100 GB. Ogni mese, 100 GB sono una quantit√† di dati considerevole a cui avere accesso. √ą comunemente considerato come la cosa pi√Ļ vicina a un piano dati illimitato disponibile senza fare l'ultimo passo.

Quanto costa 1 TB di archiviazione dati?

Dall'epoca delle unità floppy da 1,44 MB, la tecnologia di archiviazione dei dati ha compiuto notevoli progressi. Un terabyte di memoria (1.024 GB) è spesso presente, tra l'altro, su laptop, computer desktop e console di gioco. Oggi, 1 TB di memoria equivale a circa 16 (64 GB) iPhone o smartphone Samsung Galaxy.
1 TB equivale anche a quattro computer portatili Windows o MacBook (256 GB) e il software di sistema consuma spazio di archiviazione. Inoltre, i singoli dischi rigidi esterni partono in genere da 1 TB di capacità e arrivano fino a 32 TB.

Come si può utilizzare 1 TB di dati Internet?

Per utilizzare 1 TB di dati in un mese, √® necessario trasmettere circa 171 ore di video 4K. Ci√≤ equivale a trasmettere 6 ore di video in 4K ogni giorno per un mese, a un ritmo di 6 ore al giorno. Se siete preoccupati per l'uso dei dati, dovreste impegnarvi per controllarlo in modo pi√Ļ proattivo.

1 TB offre la possibilità di memorizzare le seguenti informazioni:

  • Inviare o ricevere 200 email al giorno (6.200 email in un mese)
  • Ascoltare 5 ore di musica al giorno (155 ore totali in un mese) e fare altre cose.
  • 5 ore di navigazione online al giorno (155 ore totali al mese)
  • 10 ore di streaming video HD al giorno (310 ore totali al mese)
  • 256 fotografie scattate con una fotocamera da 12 MP;
  • 250 film o 500 ore di video ad alta definizione;
  • 6,5 milioni di pagine di documenti, che di solito sono conservati come file Office, PDF e presentazioni - questa quantit√† equivale a 1.300 schedari reali!
archiviazione in cloud

Introduzione all'archiviazione in cloud

Il cloud storage consente agli utenti di scambiare e accedere ai dati in remoto, senza dover accedere ai propri sistemi di storage on-premise. In generale, il cloud storage conserva i dati su server distanti, da cui è possibile effettuare manutenzione, gestione, backup e accesso in remoto. 

I dati basati sul cloud sono disponibili da qualsiasi dispositivo e in qualsiasi momento, a condizione che siano presenti le autorizzazioni appropriate. Nonostante la facilità di accesso, l'archiviazione dei dati nel cloud è incredibilmente sicura.

Il trasferimento dei dati fuori sede per l'archiviazione pone il compito di conservare i dati sulle spalle di un provider cloud di terze parti. Il fornitore di servizi ospita, protegge, gestisce e conserva i server e l'infrastruttura correlata, garantendo l'accesso ai dati in qualsiasi momento.

 Il fornitore di servizi non addebita alcun costo per questo servizio. I numerosi vantaggi associati al cloud storage vengono esaminati ulteriormente.

Sicurezza

I fornitori di servizi di cloud storage migliorano la sicurezza dei loro servizi includendo ulteriori livelli di sicurezza. Di fronte al gran numero di persone che hanno informazioni salvate su Internet, i servizi di cloud storage si impegnano a fondo per garantire che i vostri file non siano accessibili a chi non dovrebbe.

Una volta inviati su Internet, i dati sono protetti dalla tecnologia di crittografia. Questo garantisce il mantenimento dei massimi livelli di sicurezza in ogni momento.

Accessibilità

Quando si utilizza il cloud storage, i dati vengono conservati sui server del cloud provider e sono accessibili via Internet. Poiché l'applicazione del provider cloud può essere installata su molti dispositivi, come il computer aziendale o lo smartphone, è possibile accedere ai propri dati in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Non √® mai stato cos√¨ semplice accedere e collaborare con gli altri membri del team. Inoltre, l'applicazione garantisce la sincronizzazione dei file, assicurando che i membri del team abbiano sempre accesso alla versione pi√Ļ recente dal loro dispositivo preferito.

Capacità di servizio

L'archiviazione nel cloud si paga per utente. Non siete tenuti a prevedere il vostro fabbisogno annuale di spazio di archiviazione e non correte il rischio di pagare per lo spazio sprecato o di rimanere senza. Potete personalizzare le risorse accessibili tramite i fornitori di cloud storage e pagarle in base alle vostre esigenze attuali, che possono variare nel tempo.

Collaborazione migliorata

Quando i team condividono dati e strumenti, possono collaborare in modo pi√Ļ efficace. La collaborazione, come dimostrato dalla ricerca, porta a risultati migliori. Questo perch√© la collaborazione fonde le competenze distinte di diversi individui in uno sforzo comune.
Produce idee migliori perch√© incorpora i numerosi punti di vista di persone e organizzazioni con diversi background, specialit√† e modi di pensare. Una maggiore cooperazione produce idee pi√Ļ innovative perch√© incorpora i numerosi punti di vista di persone e organizzazioni con esperienze, conoscenze e modalit√† di pensiero diverse.

Collaborazione migliorata

Passare dalla familiarit√† dell'archiviazione su disco locale all'archiviazione su cloud pu√≤ essere un processo difficile, ma sta diventando sempre pi√Ļ comune. L'utilizzo del cloud storage rispetto all'archiviazione su disco locale presenta diversi vantaggi. In futuro, il cloud storage rappresenta una delle opportunit√† pi√Ļ valide per chi √® alla ricerca di un metodo sicuro e accessibile di archiviazione dei dati.

Inviare File Di Qualsiasi Dimensione

Piani professionali, business e aziendali

Le 5 migliori alternative FTP per il trasferimento sicuro dei file

server

Il File Transfer Protocol √® uno dei protocolli pi√Ļ comuni utilizzati oggi per trasferire file su Internet. In molte occasioni, l'FTP si √® dimostrato semplice, efficiente e affidabile. Tuttavia, ci sono casi in cui l'FTP non √® la soluzione ottimale. Quando la sicurezza, la velocit√† o semplicemente l'integrit√† dei dati sono fondamentali, √® necessario prendere in considerazione un'alternativa all'FTP. In questo articolo, esamineremo cinque alternative all'FTP che offrono un mezzo pi√Ļ sicuro per lo scambio di file su Internet.

Trasferimento gratuito fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

interrogazione

Che cos'è l'FTP?

L'FTP √® un protocollo che consente agli utenti di caricare e scaricare file su Internet. √ą stato sviluppato per la prima volta nel 1971, il che lo rende uno dei primi protocolli utilizzati per il trasferimento di file su Internet.
Il protocollo ha fatto il suo ingresso sulla scena con il botto, supportando trasferimenti di file di ben 1,1 milioni di bit al secondo. Inizialmente era possibile trasferire solo file di testo, ma ben presto gli utenti furono in grado di caricare e scaricare sia file di testo che binari.
L'FTP utilizza un modello client-server per inviare i file. Il client FTP avvia la connessione con un server FTP, negozia i dettagli di autenticazione, invia comandi al server e riceve risposte dal server. Il protocollo supporta anche le modalità attiva e passiva per il trasferimento dei file e le attività di gestione dei file, come l'elenco e la cancellazione delle directory.
Con l'FTP, a ogni comando inviato al server viene risposto con un codice di risposta numerico. I codici hanno lo scopo di indicare lo stato del comando, in modo che gli utenti possano determinare rapidamente se l'azione richiesta dal comando è andata a buon fine.
necessità di un'alternativa ftp

Perché vi serve un'alternativa FTP

Oggi esistono molti modi per trasferire file su Internet, ma l'FTP √® ancora uno dei protocolli pi√Ļ utilizzati. √ą semplice, efficiente e facile da usare. Per molti versi, √® un protocollo affidabile per il trasferimento dei file.
Tuttavia, l'FTP ha anche i suoi svantaggi. In primo luogo, poiché l'FTP rivela molte informazioni sul file trasferito e su chi lo sta trasferendo, il protocollo non offre alcun modo integrato per crittografare la connessione tra il client e il server. Ciò significa che il traffico FTP è vulnerabile allo sniffing dei pacchetti e ad altri attacchi perché viene inviato in chiaro.
In secondo luogo, il protocollo FTP impiega uno schema utente-password obsoleto per l'autenticazione degli utenti al server. Ciò significa che se il nome utente e la password vengono compromessi, l'account FTP viene violato.
In terzo luogo, il protocollo è lento e inefficiente rispetto ad altri protocolli moderni come SFTP (SSH File Transfer Protocol). Non è stato creato per trasferire rapidamente i file.
Infine, l'FTP non offre alcun mezzo per sincronizzare i file locali con quelli remoti. Questo può essere un grosso problema se si cerca un modo per caricare automaticamente i file da una directory all'altra del server senza avviare manualmente il processo.
alternativa sicura all'ftp

La necessità di protocolli di trasferimento file sicuri

Visti i numerosi problemi dell'FTP, è chiaro che se si vuole evitare di compromettere la sicurezza dei propri file e dati, è necessario cercare un'alternativa sicura. Ci sono molti motivi per cui dovreste prendere in considerazione l'utilizzo di un'alternativa sicura all'FTP:

1. Evitare lo sniffing e gli attacchi di sniffing

Come abbiamo detto in precedenza, poiché il traffico FTP viene inviato in testo normale, si è vulnerabili allo sniffing. Ciò significa che se qualcuno volesse accedere ai vostri file o dati, potrebbe intercettare il vostro traffico FTP e accedere al vostro nome utente e alla vostra password. Se si utilizza l'FTP senza alcun tipo di crittografia, il traffico viene trasferito in chiaro. Chiunque può visualizzarlo utilizzando un analizzatore di protocollo standard.

2. Evitare l'hacking

Se il nome utente e la password vengono compromessi, l'account FTP viene violato. Una volta compromesse le credenziali, un utente malintenzionato può accedere a tutti i file e alle directory del server utilizzando il protocollo FTP. In alcuni casi, questo può portare a modifiche non autorizzate ai vostri file e dati. Si tratta di un rischio enorme per la sicurezza se si memorizzano informazioni sensibili sul server FTP.

3. Evitare trasferimenti di file inefficienti

Come abbiamo già detto, il protocollo FTP è lento rispetto ad altri protocolli moderni di trasferimento dei file. Non è l'ideale se si desidera inviare rapidamente i file su Internet. Se un server FTP è lento a causa del numero eccessivo di utenti che caricano file contemporaneamente, potreste essere bloccati nell'accesso ai vostri file.

4. Evitare la sincronizzazione inaffidabile dei file

Infine, l'FTP non fornisce alcun tipo di sincronizzazione integrata tra il server e la directory locale. Questo può essere un grosso problema se si vuole aggiornare automaticamente una directory sul server dal computer locale. L'FTP consente solo di caricare file sul server, non di prelevare file da esso.
Fortunatamente, esistono molti modi per trasferire file in modo sicuro su Internet. Quindi, se state cercando un modo pi√Ļ efficiente, sicuro e affidabile di trasferire file su Internet rispetto all'FTP, quali sono le vostre opzioni?
opzioni

Cinque alternative all'FTP

1. SFTP

SFTP, acronimo di SSH File Transfer Protocol, è un'alternativa sicura all'FTP costruita sulla base del protocollo SSH. Ciò significa che SFTP cripta la connessione, i login e i dati per mantenere il processo sicuro.
L'uso di SFTP √® abbastanza semplice. √ą possibile utilizzarlo attraverso il proprio client FTP o direttamente sul server utilizzando applicazioni specifiche per SFTP come FileZilla, che √® possibile scaricare gratuitamente.
SFTP presenta anche degli svantaggi. Innanzitutto, non è così diffuso come l'FTP. Esistono alcuni client FTP che supportano le connessioni SFTP, ma il protocollo è ancora meno diffuso di FTP.
Ciò significa anche che il supporto per SFTP non è così diffuso tra siti web, server, router, switch, firewall e altri dispositivi. Per questo motivo, alcuni client FTP non supportano le connessioni SFTP.

2. FTPS

FTPS è un protocollo FTP sicuro. Si basa sul protocollo FTP esistente e aggiunge la crittografia TLS/SSL per proteggere la connessione tra il client e il server.
A tal fine, FTPS utilizza la porta 990 per impostazione predefinita per crittografare il traffico FTP tra client e server. Ciò significa che è possibile utilizzare contemporaneamente SFTP e FTPS sullo stesso server, ma poiché utilizza la porta 990, FTPS è ancora vulnerabile agli attacchi brute-force.

3. AS2

AS2, abbreviazione di Application Exchange 2, è un protocollo proprietario sviluppato da IBM. Non è open-source e IBM ne fa pagare l'uso.
AS2 non è così diffuso come altre alternative FTP sicure, ma è stato utilizzato da molte organizzazioni in tutto il mondo per trasferire dati sensibili.
AS2 è complesso e molto diverso da FTP. Non è facile da usare al di fuori del contesto del software IBM, ma è ampiamente utilizzato dai clienti IBM in tutto il mondo.
Lo svantaggio di AS2 è che non esiste un'implementazione standard e open-source del protocollo, il che significa che è necessario utilizzare IBM AS2 Toolbox per utilizzarlo su computer, server, router, firewall e altri dispositivi.

4. HTTPS

HTTPS √® l'acronimo di HyperText Transfer Protocol Secure. √ą un protocollo costruito sul protocollo HTTP per proteggere il traffico web tramite SSL/TLS.
√ą ampiamente utilizzato da siti web, browser, server, dispositivi di rete e altri tipi di dispositivi connessi a Internet.
HTTPS utilizza la porta 443, spesso aperta su firewall, router e switch. Questo rende pi√Ļ facile il trasferimento di file tramite HTTPS rispetto ad altri protocolli come SFTP, FTPS e AS2.
HTTPS è un protocollo molto utilizzato per tutti i tipi di trasmissione di dati, ad esempio per la comunicazione o il trasferimento di file, con la possibilità di crittografare i dati per una maggiore sicurezza.

5. MFT

MFT è un altro protocollo proprietario sviluppato da IBM. Viene spesso considerato un'alternativa ad AS2, ma non ha la stessa diffusione tra i clienti IBM.
√ą possibile utilizzare MFT per trasferire in modo sicuro i file tra i server, ma non √® cos√¨ diffuso come AS2. Come per AS2, non esiste un'implementazione open-source di MFT.
Per quanto riguarda gli svantaggi di MFT, non è ampiamente supportato dai dispositivi di rete come firewall, router e switch. Gli amministratori di rete devono inoltre configurare la porta 1433 su tali dispositivi per utilizzare le connessioni MFT.
giudizio

Conclusione

Esistono molte alternative sicure all'FTP. Ognuna di esse presenta però i propri svantaggi, per cui è necessario scegliere l'alternativa giusta per le proprie esigenze specifiche. Prima di scegliere un'alternativa all'FTP, è necessario fare delle ricerche.
Se il vostro obiettivo principale è trasferire file all'interno o all'esterno dei vostri server, HTTPS o MFT potrebbero essere la scelta giusta per voi. Se invece dovete trasferire file tra server, AS2 o FTPS potrebbero essere la scelta migliore.
La scelta finale dipenderà anche dal vostro budget, dalla disponibilità di supporto per ogni protocollo e dalla frequenza con cui dovete trasferire i dati. Detto questo, è importante tenere presente che non esistono alternative FTP sicure che risolvano tutti i problemi di sicurezza.
Qualunque sia l'alternativa scelta, è sempre meglio mantenere i file al sicuro criptandoli prima di trasferirli. In questo modo saranno al sicuro sul filo, anche se qualcuno riuscisse a intercettare i dati.
Con il passaggio di un numero sempre maggiore di aziende al cloud, si prevede che i protocolli di trasferimento sicuro dei file come SFTP, FTPS, AS2, MFT, HTTPS e altri si diffonderanno sempre di pi√Ļ. In questo modo sar√† pi√Ļ facile per i sysadmin, gli sviluppatori e le aziende trasferire i file tra i server in modo sicuro.

Trasferimento di file di qualsiasi dimensione

L'alternativa sicura alla condivisione di file FTP

Esplorare il protocollo di trasferimento dei file

sala server

I trasferimenti di file sono gli elementi costitutivi di Internet. In ogni singolo minuto di ogni singolo giorno, gli utenti di Internet scaricano file e li fanno circolare in tutto il mondo virtuale. Il protocollo di trasferimento dei file (FTP) esiste da pi√Ļ di quarant'anni e nel corso di questo tempo ha visto miglioramenti sostanziali in termini di standard di crittografia e di funzionalit√† di trasferimento dei file.¬†

L'FTP risale agli albori delle reti, precedendo persino la nascita delle reti contemporanee Internet Protocol (IP) basate su TCP nei primi anni '80 (Transmission Control Protocol).

Questo articolo esplorerà la pletora di dimensioni relative all'FTP, come le funzionalità, i vantaggi e gli svantaggi, introducendo anche FileMail come valida alternativa.

Condividete gratuitamente fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

interrogazione

Che cos'è il protocollo di trasferimento dei file (FTP)?

Il File Transfer Protocol (FTP) rappresenta un protocollo di comunicazione standard per il trasferimento di file informatici da un server a un client attraverso una rete di computer. L'FTP è un protocollo client-server che utilizza connessioni di controllo e di dati distinte tra il client e il server.
L'FTP è un protocollo di rete client-server che consente agli utenti di scaricare pagine Web, dati e applicazioni da altri servizi. Quando un utente vuole scaricare dati sul proprio computer, lo fa utilizzando l'FTP.
Inoltre, l'FTP non è criptato. Utilizza utenti e password in chiaro per l'autenticazione, rendendo i trasferimenti di dati tramite FTP suscettibili di intercettazioni, impersonificazione e altri attacchi.
apple airdrop

Come funziona l'FTP?

Il File Transfer Protocol opera secondo un paradigma client-server, con la funzione di trasferimento dei file svolta da un server FTP e da un client FTP. Per iniziare una connessione FTP è necessario che due parti creino e interagiscano su una rete specifica. Mentre un utente deve avere l'autorità di fornire le credenziali a un server FTP, alcuni server FTP pubblici non richiedono agli utenti di fornire password per accedere ai file.
Un server FTP è impostato sulla rete e una posizione di archiviazione dei file specificata (cartella/sistema) è definita come posizione di archiviazione condivisa per i dati da condividere. Gli utenti finali si collegheranno a questo file server utilizzando l'FTP per trasferire i file nella loro cartella/sistema locale.
Per funzionare, l'FTP necessita di una rete TCP/IP e dell'utilizzo di uno o pi√Ļ client FTP. Il client FTP funge da agente di comunicazione tra il client e il server, scaricando e caricando i file. In sostanza, il client FTP avvia le connessioni al server FTP. Il server FTP avvia la procedura di trasferimento dei file quando riceve la richiesta del client di caricare o scaricare un file.
Ogni volta che un utente incontra un problema, deve creare un canale di comando e un canale di dati. Dopo aver configurato entrambi i canali, la modalità passiva indica al server di ascoltare le connessioni piuttosto che cercare di riconnettersi con gli utenti.

A cosa serve l'FTP?

Le piattaforme che continuano a supportare i download e i trasferimenti FTP lo fanno per lo pi√Ļ per abitudine, e anche questo sta diventando meno diffuso.
L'FTP √® un approccio informale per esporre i neofiti ai protocolli Internet prima di passare a versioni pi√Ļ complicate, il che lo rende uno strumento eccellente per iniziare. Alcuni creano file system FTP per nostalgia o per puro divertimento. Trasferimento di enormi quantit√† di file di server all'interno di un'organizzazione: Alcuni professionisti IT possono utilizzare l'FTP per trasferire file di server all'interno di un sistema chiuso.
Inoltre, l'FTP è ampiamente utilizzato nel settore dell'architettura, dell'ingegneria e delle costruzioni (AEC) per lo scambio di schemi e componenti architettonici. Il metodo ideale per l'invio di file di grandi dimensioni come i diagrammi CAD o SketchUp, spesso utilizzati nel settore AEC, è il server FTP.
L'edilizia e i settori correlati che si occupano di diagrammi CAD e formati di file simili dipendono spesso dall'FTP per la velocità di trasmissione dei file.

Client FTP

Ogni client FTP dispone di funzionalità uniche che consentono agli utenti di personalizzare i processi di upload e download. Altre caratteristiche da ricercare in un client FTP sono l'autenticazione a chiave pubblica, il controllo del livello di compressione dei file e gli strumenti per la ricerca di un server utilizzando maschere di file.

Problemi di sicurezza dell'FTP

In generale, l'FTP è intrinsecamente insicuro come metodo di trasporto dei dati. Quando un file viene inviato tramite questo protocollo, i dati, il login e la password vengono scambiati in chiaro, il che implica che un hacker può facilmente ottenere queste informazioni. Per garantire la sicurezza dei dati, è necessario utilizzare una versione migliorata di FTP, come FTPS o SFTP.

L'FTP risale a quando la sicurezza informatica non era altro che un argomento speculativo. Ciò implica che i trasferimenti FTP non sono protetti, rendendo ragionevolmente semplice per chiunque sia in grado di sniffare i pacchetti intercettare i dati. 

Se gli hacker riescono a intercettare un trasferimento FTP, non saranno ostacolati dalla crittografia per accedere o modificare i contenuti. Anche se si utilizza l'archiviazione cloud FTP, i dati possono essere intercettati e abusati se il sistema del fornitore di servizi viene violato.

Di conseguenza, i dati trasmessi via FTP sono un bersaglio ideale per spoofing, sniffer, brute force e altri tipi di attacchi. Un hacker potrebbe ispezionare una transazione FTP e cercare di attaccarne i punti deboli utilizzando la scansione di base delle porte.
svantaggi del protocollo di trasferimento file

Svantaggi dell'FTP

Utilizzo impegnativo

Dire che FTP è inaccessibile è un eufemismo. L'interfaccia è spaventosa e opprimente. A prima vista (e a diversi sguardi successivi), sembra essere qualcosa che solo un esperto di informatica potrebbe comprendere. Questo è uno svantaggio non indifferente, perché per funzionare correttamente ha bisogno di formazione sia per il personale che per i clienti.

Non tutti i fornitori sono uguali

Le aziende scelgono di ospitare soluzioni FTP gestite da fornitori per risolvere il problema delle vulnerabilità di sicurezza. Purtroppo, non tutti i fornitori superano i necessari test di sicurezza, rendendo difficile trovare quello giusto. Ogni rivale offre un insieme unico di funzionalità e molti di essi sono carenti in aree critiche come le restrizioni di accesso, la sicurezza, l'usabilità e le alternative di prezzo.

La crittografia non è un evento scontato

Sebbene sia possibile trovare un provider che fornisca la crittografia dei dati, molti non lo fanno. L'FTP non prevede la crittografia, il che spiega perché i dati trasmessi sono così facilmente intercettabili. Inoltre, durante la ricerca di un servizio FTP, scoprirete che la crittografia non è sempre fornita o applicata.

L'FTP può essere attaccato

Se scegliete un provider sbagliato, rischiate di ritrovarvi con una soluzione FTP che non protegge i vostri dati, lasciandovi aperti a strategie di hackeraggio come gli attacchi brute force o spoofing. Gli hacker utilizzano attacchi di forza bruta per entrare nel vostro sistema passando rapidamente attraverso migliaia di combinazioni di login e password. L'FTP è suscettibile di attacchi di spoofing, in cui un hacker impersona un utente o un dispositivo autentico sulla rete.

La conformità è un problema

Inoltre, è necessario considerare la conformità durante l'invio di dati tramite FTP. L'FTP da solo o tramite un provider FTP non sicuro potrebbe esporre la vostra azienda ad accuse di non conformità. La mancanza di crittografia è un fattore significativo di non conformità, e dovete individuare una soluzione adatta ai vostri requisiti di conformità.

Il monitoraggio dell'attività è difficile

L'FTP non fornisce audit trail, rendendo difficile rintracciare la fonte di una perdita o monitorare l'avanzamento del progetto. Di conseguenza, se i file vengono maltrattati o si verifica una violazione dei dati, potrebbe essere difficile rintracciare la fonte del problema. Numerosi client FTP non dispongono delle restrizioni di accesso necessarie per garantire che il personale segua le migliori pratiche di condivisione dei file.
vantaggi dell'ftp

Vantaggi dell'FTP

√ą possibile trasferire pi√Ļ directory di file contemporaneamente

L'FTP √® un'ottima alternativa se la vostra azienda vuole che scambiate grandi volumi di dati (pensate a terabyte, non a megabyte) in una sola volta. Ingegneri, architetti e grafici hanno spesso file di dimensioni enormi, troppo grandi per essere inviati via e-mail e troppo lenti per essere condivisi tramite HTTPS. L'FTP offre un vantaggio significativo in questi casi, in quanto consente di trasmettere pi√Ļ velocemente file di grandi dimensioni.

Non perdete mai di vista l'avanzamento del trasferimento dei file

√ą vantaggioso perch√© non si deve temere di perdere i progressi del trasferimento se si perde la connessione alla rete durante l'uso dell'FTP. Se si perde la connessione o si deve riavviare il computer, non √® necessario ricominciare da capo. Si pu√≤ continuare da dove si √® interrotto. Quando la rete diventa accessibile, FTP si ricollega immediatamente e riprende da dove si era interrotto.
applicazioni multipiattaforma

Filemail: La valida alternativa all'FTP

Tuttavia, esistono anche valide alternative che superano le sfide poste dagli FTP e apportano ulteriori funzionalità e vantaggi. Filemail è una piattaforma web che consente l'invio e la ricezione di file di qualsiasi dimensione utilizzando una serie di applicazioni e servizi. 

Si tratta di un servizio gratuito a disposizione di chiunque. Il principio fondamentale è semplice: si sceglie un file, si inserisce l'indirizzo e-mail del destinatario e si clicca su "invia". Il destinatario riceve un link al file e lo scarica.

Superando le vulnerabilit√† di sicurezza degli FTP, con Filemail √® possibile specificare il periodo di disponibilit√† e la password di protezione per il trasferimento dei file, rendendolo pi√Ļ sicuro. Inoltre, √® dotato di misure di sicurezza che rendono il trasferimento dei file pi√Ļ sicuro, senza paragoni con l'FTP.

Due serie di firewall proteggono i server e l'accesso ai dati viene mantenuto direttamente tramite l'accesso a Windows. Su disco, i nomi dei file sono crittografati e l'enorme volume di dati presenti sui server rende praticamente difficile il recupero e la decodifica dei dati dai dischi rigidi.

Condividete file di qualsiasi dimensione

L'alternativa sicura all'FTP

Come trasferire file da PC a PC

come trasferire file da pc a pc

Non c'è niente di meglio dell'emozione di acquistare un computer nuovo di zecca. Di solito, l'acquisto di un nuovo computer comporta l'acquisizione di una serie di nuove funzionalità, una maggiore potenza di elaborazione, una grafica migliore e un maggiore spazio di archiviazione. 

Naturalmente, se state passando a un nuovo computer e ne sostituite uno pi√Ļ vecchio, √® probabile che vogliate trasferire pi√Ļ di qualche file. L'ideale sarebbe trasferire tutti i documenti, le immagini, l'intero profilo utente, gli account, i preferiti, i segnalibri e le e-mail, in altre parole, tutto ci√≤ che si possiede e si utilizza. Quindi, come trasferire i file da pc a pc?

Diverse variabili influiscono sulla procedura, tra cui il numero di file da trasferire, le dimensioni dei file e i sistemi operativi dei due computer.

Sebbene il trasferimento di file non sia un'operazione complessa, potrebbe richiedere diverse ore a seconda della quantit√† di dati da trasmettere. Di seguito sono riportate sei strategie tra le pi√Ļ utilizzate che potete provare voi stessi.

Trasferimento gratuito fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

unità usb

1. Dispositivo di archiviazione esterno

√ą noto che la maggior parte delle persone utilizza unit√† esterne. √ą abbastanza semplice copiare i dati da un'unit√† flash USB da un computer a un altro, collegare la stessa unit√† al secondo computer e copiare nuovamente i dati.¬†

In alternativa, se avete pi√Ļ dati di quanti ne possa contenere un'unit√† flash, potete utilizzare un disco rigido esterno. Se entrambi i portatili sono dotati di porte USB 3.0, si consiglia di acquistare una delle unit√† flash pi√Ļ veloci disponibili. Quando si ha a che fare con una grande quantit√† di dati, la velocit√† diventa fondamentale!

Quando si utilizzano dischi rigidi esterni per motivi di backup, ci sono molti fattori da tenere in considerazione, poiché alcune unità possono presentare occasionali errori di trasferimento dei file: utilizzare un cavo di alta qualità (lo stesso vale per le unità interne) e un hub USB di alta qualità, se necessario. 

Alcuni controller USB diventano instabili anche in caso di carico pesante, quindi se si verificano problemi con la connessione di un disco rigido, potrebbe essere necessario sostituire i singoli componenti per determinare l'origine del problema.

Pro Contro
Portatile - Un disco rigido esterno è portatile e plug-and-play. Può essere utilizzato come dispositivo di archiviazione per qualsiasi computer che supporti USB o FireWire.
Perdita di dati - Le unità esterne sono soggette alla stessa perdita di dati delle unità interne. Le unità disco esterne sono soggette ad attacchi di virus e software malware. Inoltre, sono soggette alla degradazione causata da sole, calore, umidità, liquidi, polvere e campi magnetici.
Uso in caso di emergenza - √ą possibile utilizzare un disco rigido esterno come disco di backup in caso di emergenza. Poich√© i dischi rigidi a volte si guastano, mantenere un backup √® fondamentale, sia che si utilizzi il computer per motivi di lavoro che per scopi personali.
Rischio di violazione - La maggior parte delle unità disco esterne sono protette da password. Se il disco rigido o l'unità flash vengono smarriti o rubati, chiunque inserisca il dispositivo in un computer può accedere ai dati.
Miglioramento delle prestazioni - Utilizzando l'unit√† esterna come dispositivo di archiviazione principale, √® possibile migliorare significativamente le prestazioni dei Mac con unit√† interne pi√Ļ lente.
Difficile da configurare - L'impostazione del versioning dei file sui dischi rigidi esterni è difficile. Se si esegue il backup dei file su un disco rigido esterno una volta al giorno, spesso ci si ritrova con un unico backup da cui dipendere, piuttosto che con numerose versioni dei file.

2. Unità SSD e HDD interne

Se si sta migrando da un vecchio computer a uno pi√Ļ recente, il vecchio computer potrebbe diventare inutilizzabile. In alternativa, si pu√≤ sostituire un vecchio disco rigido con uno nuovo. Tuttavia, come si possono recuperare i dati precedenti?


Le unit√† disco rigido (HDD) e alcune unit√† a stato solido (SSD) sono collegate alla scheda madre tramite connessioni SATA standard. Collegare il vecchio disco rigido a un connettore SATA o eSATA (SATA esterno) di riserva, se presente. Il sistema operativo la riconoscer√† come una nuova unit√†. Iniziare quindi il trasferimento. √ą la pi√Ļ rapida di tutte le opzioni possibili.

Pro Contro
I dischi rigidi interni hanno un'elevata capacità di memorizzare quantità significative di dati. Inoltre, i dischi rigidi interni sono indissolubilmente legati al computer in ogni momento. Di conseguenza, la pianificazione di backup regolari richiede meno lavoro. Rispetto ad altri tipi di supporti di memorizzazione, i dischi rigidi interni sono molto convenienti.
Aspettativa di vita limitata - Ogni SSD ha un numero limitato di cicli di lettura e scrittura. Questo numero viene definito terabyte scritti (TBW). Quando si acquista un'unità SSD, questa viene fornita con un "tempo di morte" preimpostato che dipende dalla frequenza di utilizzo dell'unità.
cavo di trasferimento

3. Utilizzo di un cavo di trasferimento

√ą possibile trasferire i dati tramite diverse connessioni piuttosto che utilizzare un servizio basato su cloud o un disco rigido esterno. Poich√© i dati vengono copiati e incollati simultaneamente da un PC all'altro, questo approccio √® spesso pi√Ļ veloce dell'utilizzo di dischi.

Anche se può sembrare piuttosto obsoleto, l'uso di un cavo di trasferimento file è ancora un metodo efficace per trasferire informazioni tra due computer vicini.

Con questo dispositivo, ci si collega alle porte USB di entrambi i computer e si utilizza il software di trasferimento file in dotazione per scegliere i file e le cartelle da trasferire tra i due. Una volta collegati i dispositivi tramite le porte USB, il programma di trasferimento in dotazione vi guiderà attraverso il processo di migrazione dei file e delle impostazioni. 

¬†Se entrambi i PC dispongono di connessioni USB 3.0, la trasmissione dei dati sar√† molto pi√Ļ rapida; quando si inizia la procedura di migrazione dei file, tenerlo presente.

Pro Contro
Velocità - Poiché le unità USB non necessitano di una connessione a Internet, hanno velocità di trasferimento ragionevolmente elevate. D'altra parte, la velocità è influenzata da diversi parametri, tra cui la versione USB, il bus hardware e il dispositivo di controllo USB.
Difficile da espandere - Non appena la connessione crossover viene collegata da un computer all'altro, la connessione a qualsiasi altro computer diventa difficile senza aggiungere altri adattatori di rete.
Capacità - Inizialmente le unità USB non offrivano un'ampia gamma di capacità di archiviazione. Fino a poco tempo fa erano disponibili dispositivi USB con capacità fino a 2 TB. Di conseguenza, gli utenti sono sollevati dall'obbligo di portare con sé hardware aggiuntivo nei casi in cui la capacità di archiviazione è enorme.
Inaffidabile - I computer collegati in questo modo sono classificati automaticamente come aventi una connessione "pubblica". Le connessioni pubbliche disabilitano per impostazione predefinita il rilevamento della rete, la condivisione dei file e delle stampanti. La condivisione di queste risorse diventa pi√Ļ laboriosa che se i computer fossero collegati tramite uno switch, poich√© √® necessario riattivare manualmente queste funzioni nelle impostazioni di ciascun computer.
Dimensioni fisiche - Le unità flash USB sono compatte e leggere, quindi molto portatili. Si adattano bene a tasche e zaini. Sono il sostituto ideale di dischi rigidi e tablet che richiedono molto spazio.
trasferire file tramite wifi

4. Condivisione di file tramite Wi-Fi

La maggior parte dei sistemi operativi pi√Ļ diffusi dispone di un'opzione per la configurazione di una rete domestica. Ci√≤ consente ai dispositivi collegati allo stesso router (tramite Ethernet o Wi-Fi) di identificarsi automaticamente l'un l'altro.¬†

In questo modo, durante il trasferimento di dati tra computer, non è necessario stabilire ogni volta una nuova connessione; la connessione è sempre attiva finché entrambi i computer sono accesi.

Pro Contro
Non √® necessario un'unit√† di memoria USB esterna - In genere, quando si desidera trasferire dati tra i PC, si cerca un'unit√† flash USB o un disco rigido USB. Il trasferimento di file tramite Wi-Fi elimina la necessit√† di un dispositivo aggiuntivo per trasmettere i dati tra due PC. √ą sufficiente una connessione Wi-Fi funzionante.
Problemi con la larghezza di banda necessaria - La condivisione dei file richiede una larghezza di banda adeguata per garantire un accesso rapido e semplice ai dati. L'accesso ai file potrebbe richiedere molto tempo se non si dispone della velocità adeguata.
Trasferimento rapido dei file - La condivisione dei file tramite Wi-Fi consente un trasferimento pi√Ļ rapido dei file tra i PC. Quando il Wi-Fi collega due computer, la larghezza di banda disponibile per il trasferimento dei file aumenta notevolmente. Inoltre, il tempo necessario per copiare i dati da un PC a un'unit√† esterna e trasferirli a un altro PC diminuisce. I file vengono trasferiti istantaneamente da un PC all'altro attraverso il Wi-Fi, dimezzando il tempo necessario.
Accesso pubblico - Quando i file vengono scambiati, aumenta la possibilità per un dipendente o un hacker esterno di condividere i dati aziendali in un forum pubblico online. Malware, ransomware e virus hanno maggiori probabilità di attaccare i file condivisi. Ad esempio, il virus può infettare una postazione di lavoro utilizzata per visualizzare i dati e poi caricarsi sul vostro server o sull'altra postazione di lavoro che ne detiene il contenuto.
Trasferimento sicuro dei dati - L'utilizzo del Wi-Fi per trasferire i dati vi protegge da potenziali pericoli. L'utilizzo di una chiavetta o di un'unità di memoria potrebbe essere dannoso per le prestazioni del computer, poiché potrebbe contenere virus o altro malware. Utilizzando il Wi-Fi per condividere il file desiderato, si evita questo pericolo.

5. Trasferimento di file da PC a PC via LAN

I cavi LAN sono uno dei primi a collegare due computer tramite porte Ethernet per trasferire dati. Un cavo LAN consente trasferimenti di dati pi√Ļ veloci ed √® compatibile con tutte le versioni di Windows.¬†

¬†Il cavo LAN evita di dover collegare e scollegare la Pen drive quando si desidera trasferire un file. Inoltre, non dipende dal Wi-Fi. Qualunque sia il tipo di dati che si desidera inviare, il cavo LAN offre la velocit√† di trasferimento pi√Ļ elevata possibile, mentre l'utilizzo del Wi-Fi non richiede competenze tecniche avanzate nella configurazione della rete.

Pro Contro
Comunicazione facilitata - Utilizzando una LAN, gli utenti possono condividere facilmente messaggi e dati. Poiché i dati sono memorizzati sul server, possono essere visualizzati dagli utenti della LAN. Ogni utente della LAN può farlo con altri utenti della rete. In questo modo si risparmia tempo e si garantisce che le comunicazioni vengano inviate ai destinatari appropriati.
Costo di implementazione - Se da un lato le LAN consentono di risparmiare denaro grazie alla condivisione delle risorse, dall'altro il costo iniziale di creazione della rete è piuttosto elevato. Ciò è dovuto principalmente alla richiesta di software specializzato per creare un server. Inoltre, per la configurazione iniziale è necessario acquistare apparecchiature fisiche come router, hub, switch e cavi.
Centralizzazione dei dati - La presenza di una rete di computer consente di archiviare tutte le informazioni in una posizione centrale, accessibile a pi√Ļ utenti. In questo modo i membri di uno stesso team possono accedere a tutte le risorse necessarie per svolgere le loro mansioni.
Violazioni delle norme - Poiché tutti i dati associati ai computer collegati sono conservati su un unico server, le persone non autorizzate possono esaminare la cronologia del browser e i download associati a tutti i computer collegati.
applicazioni multipiattaforma

6. Fornitori di servizi basati sul cloud 

√ą possibile trasmettere e scaricare file utilizzando diversi servizi di cloud storage, come Google Drive o OneDrive. Cosa rende il cloud storage cos√¨ vantaggioso per il trasferimento dei file? Perch√© questi servizi basati sul cloud consentono di scaricare e trasmettere file di quasi tutte le dimensioni, a seconda dello spazio di archiviazione disponibile. Inoltre, √® possibile caricare file di dimensioni maggiori utilizzando applicazioni online.

Se lavorate in ambito professionale, quasi certamente vi capiterà di dover trasferire file a persone e organizzazioni situate in tutto il mondo. Filemail è utile in questa situazione. Non ci sono preparazioni difficili, codici QR da leggere o ostacoli da superare. L'invio di un file è semplice come l'invio di un messaggio e-mail.

L'applicazione Filemail consente di inviare file di grandi dimensioni a qualsiasi indirizzo e-mail utilizzando una semplice interfaccia di trascinamento. √ą anche possibile caricare i file su un URL privato da condividere con altri. I trasferimenti sono ottimizzati dal protocollo UDP di Filemail, che lo rende il metodo pi√Ļ rapido e affidabile per l'invio di file di grandi dimensioni su Internet.
Pro Contro
Costo - L'archiviazione fisica potrebbe essere troppo costosa. Il cloud storage, che non necessita di hardware, è molto meno costoso per GB rispetto alle unità esterne.
Connessione a Internet - Il cloud storage richiede una connessione a Internet. Se la connessione alla rete è lenta, l'accesso all'archivio potrebbe risultare difficoltoso. Se non si è connessi a Internet, non sarà possibile visualizzare i file.
Accessibilità - Archiviando i file nel cloud, è possibile accedervi da qualsiasi luogo dotato di connessione a Internet.
Costi - Il caricamento e il download di file dal cloud comportano costi aggiuntivi. Questi costi possono accumularsi rapidamente se si accede spesso a molti file.
Recupero - √ą possibile accedere ai dati nel cloud in caso di guasto del disco rigido o di altri problemi hardware. √ą un'opzione di backup per i dischi rigidi fisici utilizzati per l'archiviazione locale.
Privacy - Quando si utilizza un fornitore di servizi cloud, i dati non vengono pi√Ļ memorizzati fisicamente sul proprio computer. Pertanto, chi √® responsabile della sicurezza dei dati? Si tratta di una zona grigia che √® attualmente in fase di chiarimento.
Sincronizzazione e aggiornamento dei dispositivi - Quando si utilizza il cloud storage, qualsiasi modifica apportata a un file viene automaticamente sincronizzata e aggiornata su tutti i dispositivi da cui si accede al cloud.

Qual è l'opzione migliore per voi?

Sebbene l'acquisto di un nuovo computer sia entusiasmante, non lo è altrettanto rendersi conto che tutte le informazioni sono ancora sul vecchio computer! Dopotutto, la condivisione dei file da un PC all'altro è essenziale per chiunque possieda un computer. 

¬†Attualmente sono disponibili numerose opzioni per trasferire i dati, le applicazioni e le impostazioni dal vecchio al nuovo computer. √ą possibile accedere ai dati da qualsiasi dispositivo, ovunque, sia che si utilizzi una vecchia unit√† flash che un software all'avanguardia.

Trasferimento di file di qualsiasi dimensione

Destinatari, download e larghezza di banda illimitati

Limite di dimensione degli allegati di Gmail e modalità di condivisione dei file che superano il limite

utilizzare gmail per inviare file di grandi dimensioni via e-mail

Gmail √® un popolare servizio di posta elettronica di Google. Dal suo lancio nel 2004, √® diventato uno dei servizi di posta elettronica pi√Ļ utilizzati al mondo.

L'interfaccia facile da usare di Gmail lo rende un'ottima opzione per i nuovi utenti di posta elettronica, il che spiega la sua popolarità. Infatti, alla fine del 2021 Gmail conta ben 1,8 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo.

Tuttavia, una delle caratteristiche che potrebbe potenzialmente ostacolare la sua diffusione è la restrizione sugli allegati di posta elettronica che possono essere inviati e ricevuti attraverso di essa. Il limite di dimensione degli allegati di Gmail sui file che possono essere inviati o ricevuti attraverso i suoi server può rivelarsi problematico quando si condividono file di grandi dimensioni.

Questa restrizione può rappresentare un problema e ostacolare la condivisione di file di grandi dimensioni come fogli di calcolo, presentazioni, brani musicali e video. Fortunatamente, esistono metodi che permettono di aggirare il limite.

In questo blog post, vedremo come aggirare questo limite di dimensioni per inviare e-mail di grandi dimensioni con allegati di grandi dimensioni tramite Gmail. Tuffiamoci nel vivo!

Inviare gratuitamente file fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

Perché le e-mail hanno dei limiti di dimensione?

I motivi per cui Gmail ha imposto questa restrizione sulle dimensioni dei file sono principalmente due.

Il primo motivo è garantire che i file non richiedano troppo tempo per essere caricati o scaricati. Tenendo presente che un file di 1 MB impiega circa 14 secondi per essere caricato, l'invio di file di grandi dimensioni tramite e-mail potrebbe richiedere molto tempo, motivo per cui Gmail prevede questa restrizione.

Gmail ha posto questo limite di dimensioni anche perch√© i file pi√Ļ grandi possono contenere virus o malware che potrebbero infettare il computer dell'utente che li scarica. Tenendo conto di questi rischi, Gmail limita l'invio e la ricezione di file di grandi dimensioni per garantire la sicurezza dei suoi utenti. Tuttavia, √® possibile aggirare questo limite di dimensioni.

Dimensioni degli allegati e-mail dei principali provider di posta elettronica

I principali provider di posta elettronica gratuiti, come Gmail, Yahoo, Outlook e altri, hanno un limite alle dimensioni dei file che possono essere inviati o ricevuti attraverso i loro server. Vediamo come i vari fornitori di servizi si posizionano rispetto a Gmail per quanto riguarda le dimensioni dei file.
Provider di posta elettronica Limite di dimensione dei file allegati (MB)
Outlook.com / Hotmail.com
34
Gmail.com
25
ProtonMail.com
25
Yahoo.com
25
AOL.com
25
Mail.com
30
Come si può vedere dall'elenco, c'è una dimensione comune di 25 MB che quasi tutti i principali provider di posta elettronica hanno imposto agli allegati. Questo perché i loro server sono configurati per gestire file così grandi e vogliono mantenere la coerenza.
Tuttavia, Gmail ha uno dei limiti pi√Ļ bassi per quanto riguarda gli allegati di posta elettronica. Questo √® il motivo per cui potreste avere problemi a inviare file di grandi dimensioni tramite Gmail. Ma non perdetevi d'animo, perch√© ci sono modi per inviare e-mail di grandi dimensioni attraverso Gmail.
bypassare il limite di dimensione degli allegati di gmail

Come aggirare il limite di dimensione dei file di Gmail

Esistono diversi modi per inviare e-mail di grandi dimensioni con Gmail. Basta conoscere la soluzione giusta. Vediamo alcuni dei metodi che potete utilizzare per inviare file di grandi dimensioni tramite Gmail.
comprimere e ridurre

1. Comprimere i file

La compressione dei file per aggirare il limite di dimensioni di Gmail √® uno dei metodi pi√Ļ semplici. √ą sufficiente comprimere il file in un formato ZIP o RAR per poterlo inviare al proprio contatto Gmail. Quando riceveranno il file, non dovranno fare altro che estrarlo prima di aprirlo. √ą davvero semplicissimo.
Per comprimere il file, è sufficiente fare clic con il tasto destro del mouse sul file e selezionare l'opzione "Invia a" > "Cartella compressa (zippata)". Ci vorranno alcuni secondi perché il file venga compresso e si possa inviare al proprio contatto Gmail. Una volta ricevuto, basterà fare clic con il tasto destro del mouse sul file e selezionare l'opzione "Estrai tutto".
divisione del file

2. Divisori di file

√ą anche possibile utilizzare i divisori di file per aggirare il limite di dimensione di Gmail. I divisori di file sono applicazioni che consentono di suddividere i file in parti pi√Ļ piccole e di inviarli in e-mail separate.¬†

Ad esempio, è possibile dividere un file da 25 MB in 5 parti da 5 MB ciascuna e inviarlo in 5 e-mail separate. In questo modo si garantisce che il file raggiunga il destinatario senza problemi.

Esistono molti diversi file splitter disponibili online, ma trovare quello che funziona meglio per voi è fondamentale. Alcuni elementi da considerare quando si sceglie un file splitter sono:

1. Formati di file supportati

√ą necessario assicurarsi che lo splitter supporti il proprio formato di file. Deve anche essere in grado di gestire file di grandi dimensioni, come video e immagini.

2. Pi√Ļ e-mail

Dovreste cercare uno splitter per file che vi permetta di separare e inviare rapidamente i vostri file di grandi dimensioni in pi√Ļ e-mail. In questo modo, non avrete problemi quando inviate file di grandi dimensioni tramite Gmail.

3. Facilità d'uso

Lo scopo dell'utilizzo di un file splitter √® quello di rendere il processo rapido e semplice. Per questo motivo, dovreste cercare uno splitter di file che renda semplice separare i vostri file in pi√Ļ e-mail. Potete anche cercare un file splitter gratuito da utilizzare senza dover pagare alcuna tariffa.

3. Opzioni di archiviazione in cloud

Le opzioni di cloud storage sono diventate rapidamente la scelta preferita degli utenti che desiderano condividere file di grandi dimensioni. Con i servizi di cloud storage come Google Drive e Dropbox, è possibile caricare il file e inviare un link al destinatario. Il destinatario può quindi scaricare il file dal proprio account di cloud storage.

OneDrive

OneDrive √® uno dei servizi di archiviazione cloud pi√Ļ diffusi. OneDrive consente di archiviare, condividere e sincronizzare i file di lavoro o di scuola in un unico luogo. Potete salvare i vostri documenti su OneDrive e accedervi da qualsiasi dispositivo. √ą possibile condividere i file in OneDrive con altre persone, ovunque esse si trovino.

Google Drive

Uno dei servizi pi√Ļ popolari di Google, Google Drive consente di archiviare e condividere i file su tutti i dispositivi. √ą possibile creare, caricare e modificare i file nel cloud e persino collaborare con altri per lavorare su un singolo file. √ą possibile scegliere tra Google Docs, Sheets, Slides e Forms per creare il proprio file.

Dropbox

Dropbox consente di archiviare e condividere i file, comprese le foto. Potete definire chi può vedere ogni file o cartella e mantenerli privati con una password. Dropbox può aiutarvi a proteggere i vostri contenuti. Non è necessario preoccuparsi delle dimensioni del file quando si utilizzano queste opzioni, poiché sono progettate per gestire file di grandi dimensioni.

4. Servizio di trasferimento file basato sul cloud

Se desiderate condividere file di grandi dimensioni con i vostri colleghi di lavoro, amici o familiari, l'utilizzo di servizi di trasferimento file basati sul cloud può essere un'ottima idea. Si tratta di servizi che mettono a disposizione una grande quantità di spazio di archiviazione nel cloud per condividere i propri file con altri utenti in tutto il mondo.

I servizi di trasferimento di file basati sul cloud funzionano come i servizi di cloud storage. √ą possibile accedervi da qualsiasi dispositivo e sono particolarmente utili quando si √® in viaggio. Esistono molti servizi diversi, quindi trovare quello pi√Ļ adatto alle proprie esigenze pu√≤ essere un po' difficile.

Ecco alcuni elementi da considerare quando si sceglie un servizio di trasferimento di file basato sul cloud:

1. Limite di dimensione dei file

Assicuratevi che il servizio di trasferimento file scelto supporti tutti i vostri file e non ne limiti le dimensioni. √ą anche una buona idea testare il servizio di trasferimento file prima di utilizzarlo per i vostri file, poich√© alcuni di questi servizi possono causare problemi.

2. Supporto del formato di file

√ą necessario assicurarsi che il servizio di trasferimento file scelto supporti tutti i formati di file. Deve anche essere in grado di gestire file di grandi dimensioni, come video e immagini.

3. Canali supportati

Dovete assicurarvi che il servizio di trasferimento dei file che scegliete supporti i canali di comunicazione che utilizzate, come la posta elettronica e i social media.

4. Caratteristiche di sicurezza e privacy

Dovreste cercare un servizio di trasferimento file che vi permetta di inviare file sicuri, che offra la crittografia end-to-end e che impedisca a terzi di intercettare i vostri file.

5. Prezzi

Prima di scegliere un servizio di trasferimento di file, è necessario considerare i suoi piani tariffari. Non è necessario pagare per il servizio di trasferimento di file, ma è importante esaminare la sua struttura tariffaria.
applicazioni multipiattaforma

Filemail

Filemail √® una delle opzioni pi√Ļ valide che consentono di inviare file di grandi dimensioni a chiunque tramite e-mail in modo semplice e rapido. Filemail √® completamente gratuito e vi permette di inviare tutti i file che volete.¬†

 La versione gratuita di Filemail ha una limitazione di 5 GB, ma esistono anche opzioni a pagamento che consentono di inviare file di dimensioni illimitate. Supporta ogni singolo formato. Assicuratevi di dare un'occhiata a Filemail se state cercando un modo per inviare file di grandi dimensioni senza preoccuparvi dello spazio di archiviazione.

Conclusione

Aggirare il limite di dimensione degli allegati di Gmail può essere una vera seccatura quando si cerca di inviare a qualcuno un file di dimensioni superiori. La buona notizia è che avete sempre delle opzioni, a seconda di ciò che state cercando di inviare.
Se i vostri file sono troppo grandi per Gmail ma troppo piccoli per OneDrive, Dropbox, Google Drive o qualsiasi altro servizio di condivisione dei file che utilizzate, Filemail è una delle migliori opzioni disponibili.
Filemail consente di inviare facilmente e rapidamente file di grandi dimensioni tramite e-mail, indipendentemente dal formato del file. Ci auguriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come aggirare il limite di dimensione dei file di Gmail e come aggirarlo quando necessario. Grazie per aver letto!

Superare i limiti di dimensione degli allegati di Gmail

Senza perdere tempo con spaccalegna e compressori

Come inviare file di grandi dimensioni via e-mail

invio di file di grandi dimensioni tramite e-mail

Quando è necessario inviare un file di grandi dimensioni via e-mail, può essere frustrante quando si riceve un pop-up che indica che i file sono troppo grandi. Sorprendentemente, la maggior parte dei server di posta elettronica non è in grado di inviare o ricevere file di dimensioni superiori a quelle specifiche.

Inoltre, solo perché è possibile inviare un allegato attraverso il server di posta elettronica del mittente, non significa necessariamente che l'e-mail del destinatario possa accettarlo. Come potete assicurarvi di inviare un allegato che il destinatario possa aprire? Continuate a leggere per scoprire come inviare file di grandi dimensioni via e-mail.

√ą necessario assicurarsi di conoscere le dimensioni degli allegati di posta elettronica prima di inviarli. I limiti di dimensione dei server di posta elettronica non sono univoci e variano a seconda del provider. Fortunatamente, la maggior parte dei servizi di posta elettronica visualizza le dimensioni del file accanto al suo nome.

Se si allegano pi√Ļ file, √® bene tenere traccia delle dimensioni totali degli allegati. Se le dimensioni del file sono indicate in kilobyte anzich√© in megabyte, sappiate che in un megabyte ci sono 1024 kilobyte.

Molte aziende e privati utilizzano fornitori di servizi e servizi basati sul cloud. servizi di trasferimento file per bypassare le dimensioni degli allegati quando si inviano file di grandi dimensioni via e-mail.

Trasferimento gratuito fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

Servizio di archiviazione basato sul cloud per inviare file di grandi dimensioni via e-mail

Quando si devono inviare file di grandi dimensioni via e-mail, ma il file √® troppo grande, una delle soluzioni pi√Ļ efficienti √® quella di utilizzare servizi di archiviazione basati sul cloud.

Gli spazi di archiviazione cloud come iCloud Mail Drop, OneDrive e Google Drive sono ottimi modi per inviare file di grandi dimensioni tramite e-mail. Quando è necessario inviare grafici, video, presentazioni, dati o altro di alta qualità, le soluzioni cloud consentono di caricare i file sul servizio cloud.

Quindi inviate il link per consentire al vostro destinatario di accedere al file attraverso un link anziché un allegato. Se sembra scoraggiante, è facile una volta che ci si è abituati. Ecco come inviare allegati di grandi dimensioni tramite i servizi di archiviazione basati sul cloud.

apple icloud e mail

1. Drop di posta iCloud con Apple Mail 

Utilizzando un account iCloud, si è predisposti per l'utilizzo di Mail Drop, che consente di inviare file di grandi dimensioni fino a 5 GB tramite iCloud. Quando si utilizza Mail Drop, i file vengono archiviati in forma crittografata e resi disponibili al destinatario per il download entro 30 giorni.

Innanzitutto, è necessario assicurarsi che Mail Drop sia abilitato dall'account Apple Mail.

1. Aprite Apple Mail dal Mac e selezionate Preferenze dalla barra dei menu sotto Mail.

2. Nella scheda Account, selezionare l'account per il quale si desidera attivare Mail Drop.

3. Selezionate la casella accanto all'opzione Invia allegati di grandi dimensioni con Mail Drop.

4. Comporre un nuovo messaggio di posta elettronica con Apple Mail e assicurarsi che il cursore di testo sia posizionato nel punto in cui si desidera visualizzare l'allegato.

5. Selezionare File, quindi selezionare Allega file. Scegliere il file da allegare e fare clic su Scegli file.

Se l'allegato supera i limiti di dimensione, Apple Mail caricherà automaticamente il file sul server iCloud per il destinatario. 

Pro Contro
L'allegato viene caricato su iCloud e include un link sicuro.
Mail Drop ha un limite di soli 5 GB, quindi qualsiasi cosa che superi questo limite fallirà con questo metodo.
L'allegato non viene conteggiato nello spazio totale di archiviazione di iCloud e viene conservato nel cloud solo per 30 giorni.
Alcuni allegati non si trasferiscono bene ad altri sistemi operativi come Windows. 
utilizzare gmail per inviare file di grandi dimensioni via e-mail

2. Google Drive con Gmail

Google Drive consente di inviare allegati fino a 25 MB e di ricevere file fino a 50 MB. Per inviare un file di grandi dimensioni tramite Google Drive è necessario caricarlo prima e poi inviarlo via e-mail. Basta seguire questi semplici passaggi.

1. Accedere alla casella di posta Gmail e selezionare Componi nell'angolo in alto a sinistra dello schermo per iniziare un nuovo messaggio. 

2. Dai pulsanti delle icone nella parte inferiore del pop-up del nuovo messaggio, selezionare l'icona di Google Drive. Si aprirà una finestra di dialogo che consentirà di inserire un file.

3. Se non avete ancora caricato il vostro file su Google Drive, potete farlo da questa finestra di dialogo. Selezionare Carica dal menu in alto. √ą possibile trascinare l'allegato di grandi dimensioni o fare clic su Seleziona file dal dispositivo. Selezionare Carica per aggiungere il file a Google Drive.

4. Se il file è già stato caricato su Google Drive, è possibile cercare il file in Drive. Evidenziare il file e fare clic sul pulsante Inserisci. 

5. Assicurarsi di impostare le autorizzazioni prima di inviare l'e-mail per garantire che il destinatario possa accedere al file. Gmail controllerà che il destinatario abbia accesso al file e vi chiederà di aggiornare le impostazioni di condivisione del file prima di inviare il messaggio.

Il link all'allegato verrà ora aggiunto all'e-mail. 

Pro Contro
La condivisione dei file è semplice e dispone di molti strumenti integrati per collaborare facilmente con gli altri sui vostri file.
La condivisione di file senza protezione con password comporta un potenziale rischio per la sicurezza.
I file sono privati finché non vengono condivisi con i destinatari.
Google Drive impone dei limiti di upload al vostro disco, quindi questa limitazione pu√≤ essere frustrante se dovete condividere pi√Ļ file di grandi dimensioni su Google Drive.
√ą possibile accedere ai propri file da qualsiasi luogo.
un'unità e outlook

3. OneDrive con Outlook

Per molte aziende il servizio di posta elettronica principale √® Outlook. OneDrive √® una soluzione eccellente per l'invio di file di grandi dimensioni tramite e-mail con Outlook. Outlook consente solo un massimo di 33 MB per gli allegati. √ą necessario assicurarsi di salvare il file in OneDrive prima di condividerlo.

Ecco come inviare un file via e-mail utilizzando OneDrive

1. Per iniziare, è necessario accedere al proprio account OneDrive.

2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file che si desidera condividere. Dal menu a discesa, selezionare Condividi. 

3. Nel riquadro a comparsa, inserite gli indirizzi e-mail delle persone con cui volete condividere il file e aggiornate le autorizzazioni che volete impostare per il documento. Questo metodo genera automaticamente un'e-mail con un link per visualizzare il file di grandi dimensioni. 

4. Se si desidera creare un'e-mail personalizzata, generare un link dal pulsante Copia link in basso a sinistra del pop-up invece di inserire l'e-mail dei destinatari per l'autoinvito. Incollare il link in un nuovo messaggio di posta elettronica tramite Outlook. 

Pro Contro
√ą possibile archiviare qualsiasi file su OneDrive, che dispone di un'interfaccia intuitiva che facilita l'invio di file di grandi dimensioni via e-mail.
Il piano gratuito di OneDrive consente un massimo di 5 GB di spazio di archiviazione, mentre per l'archiviazione aggiuntiva è necessario pagare.
Microsoft è un'azienda ben consolidata, per cui si sa che è solida, affidabile e di fiducia.
La sicurezza è un problema quando si usa OneDrive.
Crittografa solo i dati in transito, ma non quelli che si trovano sul posto.
Le autorizzazioni degli utenti possono consentire di modificare documenti non desiderati. 

Servizio di trasferimento file basato sul cloud per inviare file di grandi dimensioni tramite e-mail

All'inizio i servizi cloud erano pi√Ļ orientati ai consumatori per la posta elettronica basata sul web, i social media, le foto e i luoghi di archiviazione personale. Con l'evoluzione delle soluzioni cloud e l'aumento della sicurezza, i servizi cloud si sono aperti consentendo a intere infrastrutture di rete di operare all'interno del cloud, compresi i trasferimenti di file.¬†

La richiesta di processi di condivisione sicuri per condividere documenti e dati sensibili √® in aumento e sempre pi√Ļ persone adottano servizi di trasferimento file basati su cloud. Con l'aumento dei dipendenti che lavorano da casa, √® essenziale disporre di una soluzione facile da usare e sicura che consenta ai dipendenti di inviare e ricevere file di dati di grandi dimensioni.¬†

√ą sempre possibile utilizzare un servizio di trasferimento file basato sul cloud.¬†

applicazioni multipiattaforma

Filemail

Filemail¬†√® una delle tante soluzioni che forniscono un servizio che consente di inviare e ricevere file di qualsiasi dimensione online. √ą dotato di funzioni di sicurezza che rendono sicuro il trasferimento dei file, consentendo di impostare il periodo di disponibilit√† e la protezione con password. In questo modo si evita che i file finiscano nelle mani sbagliate.¬†

L'utilizzo di Filemail √® semplice e consente due opzioni per inviare file di grandi dimensioni online. √ą possibile inviarli direttamente o generando un link e inviandolo attraverso la piattaforma di posta elettronica scelta.¬†

1. Dal sito web di Filemail, selezionate il pulsante Aggiungi file per selezionare i file che desiderate inviare. 

2. Se si desidera inviare come e-mail, si seleziona la scheda Invia come e-mail e si redige un'e-mail da inviare utilizzando il proprio indirizzo e-mail.

3. Se si preferisce utilizzare il server e-mail principale, selezionare la scheda Invia come link e copiare il link.

4. Viene visualizzata una finestra di dialogo che consente di impostare la durata di disponibilità del file.

Filemail consente di condividere i file fino a 5 GB gratuitamente. Con un account a pagamento si ottengono molte pi√Ļ funzioni, come 1 TB di spazio di archiviazione, l'aggiunta di un logo o di uno sfondo, perfetto per le piccole imprese.

Questi metodi sono tra i migliori per inviare file di grandi dimensioni via e-mail. √ą sempre bene assicurarsi di utilizzare strumenti di trasferimento e cloud sicuri e specializzati. La sicurezza √® una delle preoccupazioni pi√Ļ importanti quando si inviano o ricevono allegati di grandi dimensioni.

 Assicuratevi sempre di aprire solo gli allegati provenienti da persone che conoscete e di cui vi fidate, e assicuratevi che provengano da uno dei metodi sicuri menzionati sopra.

Inviare file di grandi dimensioni

Destinatari, download e larghezza di banda illimitati

Inviare file audio: 8 modi per condividere musica e canzoni velocemente

inviare file audio

Questo articolo tratta 8 modi per inviare file audio online. Prenderemo in considerazione i formati di file utilizzati dai professionisti e il formato MP3 utilizzato dal grande pubblico.

Le soluzioni che esamineremo sono:

  1. Email
  2. Bluetooth
  3. WhatsApp
  4. Facebook Messenger
  5. Google Drive
  6. Un'unità
  7. iCloud
  8. Filemail

Trasferimento gratuito di file audio fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

Formati di file audio pi√Ļ popolari condivisi

Tutti i tipi di file audio vengono trasferiti tra persone e organizzazioni. In situazioni personali, possono essere registrazioni vocali, canzoni e file musicali. In ambito professionale, si tratta di voci fuori campo, effetti sonori, musica e canzoni. 

I professionisti che lavorano con l'audio utilizzano la compressione lossless o i formati non compressi quando invio di file audio. Questo perché devono preservare la qualità e la fedeltà del suono. I tipi di file con cui lavorano di solito sono WAV, AIFF e FLAC. La compressione senza perdita in questo caso è costituita da tipi di file come Zip e RAR.

I non professionisti che condividono audio, sicuramente nel caso di musica e canzoni, utilizzeranno l'onnipresente MP3. 

Dimensioni tipiche dei file per 1 minuto dei formati audio pi√Ļ diffusi¬†

Formato del file Kilo Hertz (kHz) Profondità di bit Dimensione del file (MB)
WAV
44.1
16
10.09
AIFF
44.1
16
10.09
FLAC
44.1
16
5.58
MP3
44.1
128 kbps
0.914

Come inviare file audio

A seconda del formato e delle dimensioni del file, alcuni metodi di condivisione dei file audio sono pi√Ļ adatti di altri.

1. E-mail

file audio via e-mail

Il modo pi√Ļ semplice per trasferire i file MP3 √® inviarli per posta al mittente. Utilizzate l'opzione allegati per allegare i file audio desiderati e premete invio.¬†

I fornitori di servizi di posta elettronica hanno dei limiti sulla dimensione degli allegati che è possibile inviare. In genere, le dimensioni sono comprese tra 10 MB e 25 MB, a seconda del provider. Per ridurre le dimensioni dei file, è possibile utilizzare strumenti di compressione senza perdita, come Zip o RAR. Ma anche in questo caso, la possibilità di inviare file audio di grandi dimensioni è ancora molto limitata.

Pro e contro dell'invio di file audio via e-mail

Pro

1. Dovete disporre di un indirizzo e-mail e del know-how necessario per allegare e inviare e-mail. 

Contro

1. A causa del limite di dimensione degli allegati, non è possibile inviare file audio di alta qualità, né molti file.

2. Bluetooth

utilizzare il bluetooth per condividere i file audio

Il Bluetooth esiste da molti anni ed è spesso presente sui dispositivi mobili. Non solo può essere utilizzato per collegare varie periferiche, come altoparlanti e cuffie, ma anche per trasferire file. 

Come condividere i file audio con il Bluetooth

1. Abilitare il Bluetooth sul dispositivo di invio e su quello di ricezione.

2. Accoppiare i dispositivi tra loro.

3. Selezionare il file audio che si desidera condividere e fare clic sull'icona Condividi.

4. Selezionare l'icona Bluetooth e premere Invia.

5. Il destinatario dovrà accettare il trasferimento.

Pro e contro della condivisione di file via Bluetooth

Pro

1. Facile da usare.

2. Senza fili, per cui non è necessario utilizzare i cavi.

3. Il Bluetooth è una funzione molto diffusa, spesso presente sui dispositivi mobili e facilmente installabile sui dispositivi che ne sono sprovvisti.

Contro

1. La lentezza della velocità di trasferimento fa sì che questa non sia un'opzione praticabile per l'invio di file di grandi dimensioni.

2. Il Bluetooth non dovrebbe essere utilizzato per trasferire audio ad alta risoluzione.

3. Il trasferimento via Bluetooth pu√≤ essere effettuato solo con dispositivi distanti non pi√Ļ di 100 m l'uno dall'altro.

3. WhatsApp

usare whatsapp per condividere la musica

WhatsApp è un'applicazione di messaggistica molto popolare che viene spesso utilizzata per condividere immagini, documenti, video e file audio. 

Come inviare file audio via WhatsApp

1. Andare al contatto con cui si desidera condividere

2. Fare clic sull'icona della graffetta che si trova nella casella del messaggio.

3. Selezionare l'icona Audio

4. Sfogliare e selezionare il file audio desiderato

5. Fare clic su invia per trasferire il file

Pro e contro dell'uso del wireless per inviare file

Pro

1. Condivisione facile e veloce.

2. Un'app di messaggistica popolare, quindi è molto probabile che l'app sia installata su un dispositivo.

Contro

1. Entrambe le parti dovranno installare WhatsApp ed essere presenti nell'elenco dei contatti dell'altra parte.

2. √ą possibile inviare solo file da 100 MB.

3. L'audio registrato con WhatsApp può avere una dimensione massima di 16 MB.

4. WhatsApp comprime i file audio, quindi si perde qualità.

5. A causa delle limitazioni di iOS, non è possibile utilizzare un iPhone per condividere file audio.

4. Facebook Messenger

facebook messenger

Facebook Messenger è un'applicazione di messaggistica gratuita che consente di contattare gli amici di Facebook. Oltre alla possibilità di inviare messaggi di chat, è possibile condividere foto, video e altri file, tra cui musica e canzoni.

Come inviare file musicali via WhatsApp

1. Su un computer desktop, accedere a Messenger.

2. Andate dalla persona con cui volete condividere.

3. Fare clic sull'icona "+", quindi sull'icona della graffetta.

4. Selezionare il file che si desidera condividere.

5. Premere "Invio" per inviare il file.

Pro e contro del trasferimento di file audio tramite Facebook Messenger

Pro

1. Il download è gratuito.

2. √ą semplice da usare.

Contro

1. √ą possibile inviare i file solo da un computer desktop.

2. La dimensione massima del file è di soli 150 MB.

3. Velocità di trasferimento lenta.

4. Problemi di privacy.

5. Google Drive

logo di google drive

Se utilizzate i servizi di Google, come Gmail, allora avrete Google Drive. Google Drive è un servizio di hosting e condivisione basato sul cloud. Si carica il file e si condivide il link con chiunque. 

Come condividere la musica con Google Drive

1. Andare a Google Drive.

2. Fare clic su Nuovo e selezionare il file che si desidera caricare. In alternativa, è possibile trascinare il file desiderato.

3. Una volta caricato, fate clic con il tasto destro del mouse sul file e selezionate l'opzione Condividi.

4. Inserite l'indirizzo e-mail delle persone con cui volete condividere il file. 

5. In alternativa, √® possibile fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Ottieni collegamento. √ą quindi possibile condividere il link con altre persone che potranno scaricare il file.

Pro e contro dell'uso di Google Drive per condividere la musica

Pro

1. Gratuito, con opzioni a pagamento.

2. Interfaccia facile da usare.

3. Stretta integrazione con altri prodotti dell'ecosistema Google.

4. Applicazioni multipiattaforma

5. La dimensione massima dei file è di 5 TB. 

Contro

1. Il livello gratuito offre solo 15 GB di spazio di archiviazione.

2. La velocità di trasferimento può essere lenta.

3. √ą necessario disporre di un account Google.

4. Problemi di privacy, poiché Google analizzerà i vostri contenuti.

5. Nessuna protezione con password dei file.

6. Nessuna notifica in caso di accesso a un file condiviso.

6. Un'unità

logo one drive

One Drive è l'offerta di Microsoft basata sul cloud. Simile a Google Drive, si carica un file, si ottiene un link e lo si condivide con chi si vuole.

Come utilizzare One Drive per condividere i file

1. Andare a OneDrive.

2. Fare clic su Upload, nella parte superiore della finestra.

3. In alternativa, è possibile trascinare e rilasciare il file.

4. Una volta caricato il file, lo si evidenzia e si seleziona l'opzione Condividi che si trova nella parte superiore della finestra.

5. √ą possibile scegliere di ottenere un link condivisibile al file o di inviare il link via e-mail ai destinatari.

Pro e contro dell'uso di One Drive per trasferire i file

Pro

1. Gratuito, con opzioni di aggiornamento a pagamento.

2. Forte integrazione con i numerosi prodotti Microsoft, compreso il supporto integrato in MS Office.

3. Applicazioni multipiattaforma.

4. La dimensione massima dei file è di 250 GB. 

Contro

1. √ą necessario disporre di un account associato a un prodotto Microsoft, in genere un indirizzo e-mail Outlook, Hotmail o Live.

2. Lo spazio di archiviazione gratuito è di soli 5 GB.

3. Nessuna notifica in caso di accesso a un file condiviso. 

7. iCloud

logo icloud

Se siete utenti Apple, avete un'ulteriore opzione per condividere il file con altri utenti Apple tramite iCloud.

Condivisione di file tramite iCloud

1. Caricare il file facendo clic sull'icona "nuvola con freccia verso l'alto".

2. Andare al file desiderato e fare clic su Apri.

3. Una volta caricato, si apre il file trasferito.

4. Prendete nota dell'URL che indica dove è memorizzato il file in iCloud.

5. Condividete l'URL con i destinatari desiderati utilizzando un'e-mail o un'applicazione di chat.

Pro e contro del trasferimento di file su iCloud

Pro

1. Gratuito, con opzioni a pagamento.

2. Stretta integrazione nell'ecosistema Apple

3. La dimensione massima dei file è di 50 GB.

Contro

1. √ą necessario disporre di un account Apple.

2. Non è facile condividere i file rispetto ad altri servizi.

3. Ottenete solo 5 GB di spazio di archiviazione gratuito.

4. Nessuna notifica in caso di accesso a un file condiviso. 

8. Filemail

utilizzare filemail per inviare file audio

Filemail √® un servizio di condivisione online basato sul cloud che consente di inviare file o cartelle di dati di qualsiasi tipo e dimensione. Il nostro software desktop utilizza l'accelerazione del trasferimento UDP, che √® molto pi√Ļ veloce delle soluzioni basate su TCP, ad esempio il browser.¬†

Abbiamo un'opzione gratuita che potete utilizzare per inviare fino a 5 GB al giorno. L'opzione gratuita comprende non solo l'utilizzo del nostro sito web, ma anche di tutte le nostre app. √ą possibile inviare file da Android, iPhone, iPad, Mac e PC.

Come usare Filemail per inviare file audio gratuitamente

1. Andare al nostro pagina iniziale o se volete usare un'applicazione, visitate il nostro sito web pagina delle applicazioni.

2. Potete scegliere se inviarlo come e-mail o se ricevere un link per il download che potrete condividere in altri modi.

3. Se la condivisione avviene tramite e-mail, compilare i campi A e Da e-mail. Inserire un oggetto. Se lo si desidera, è possibile aggiungere un messaggio.

4. Fare clic su Aggiungi file o Aggiungi cartella; in alternativa, è possibile trascinare e rilasciare i file desiderati.

5. Fare clic su Invia. I file verranno caricati sul nostro servizio web.

6. I destinatari riceveranno un link che potranno utilizzare per accedere e scaricare i file condivisi. Se avete selezionato Invia come link, riceverete un link URL che potrete condividere sui social media, nei forum, nelle app di chat; la scelta è vostra.

Pro e contro di Filemail Free

Pro

1. √ą gratuito, con opzioni di aggiornamento a pagamento.

2. Qualsiasi tipo di file musicale.

3. Ricevere una notifica quando qualcuno scarica i vostri file.

4. √ą facile come inviare un'e-mail.

5. Applicazioni multipiattaforma.

6. Velocità di trasferimento rapida.

Contro

1. L'opzione gratuita consente di inviare solo fino a 5 GB al giorno.

2. I file vengono archiviati solo per 7 giorni. 

Inviare file audio, qualsiasi formato, qualsiasi dimensione, download illimitato

Condividere musica e canzoni di alta qualità per solo $10 al mese

Trasferimento file WiFi

trasferimento di file wi-fi tramite router

In questo articolo spiegheremo come trasferire i file utilizzando le app di trasferimento file WiFi. Mostreremo anche come utilizzare alternative come l'app Windows 10 Your Phone, Windows 10 Nearby Sharing, Apple AirDrop e Filemail. 

Trasferimento gratuito fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

Che cos'è il trasferimento di file WiFi?

Il trasferimento di file WiFi è una soluzione che consente di condividere file da e verso dispositivi collegati alla stessa rete WiFi. Ciò significa che i dispositivi devono essere abbastanza vicini tra loro e al router. 

Si tratta di una differenza rispetto a WiFi Direct, che non necessita di un router. 

La parte migliore del trasferimento di file via WiFi è che non è lento come il Bluetooth. 

Poiché tutti i dispositivi Windows, Apple e Android possono collegarsi a un router WiFi, è possibile trasferire file in modalità wireless tra i vari sistemi operativi.

Tuttavia, per eseguire questo metodo è necessario l'aiuto di un software sul dispositivo mobile e il processo può essere complicato.

Come funziona il trasferimento di file WiFi?

Applicazioni come ShareIt, Zapya e altre funzionano in modo simile, quindi diamo un'occhiata a ciò che è coinvolto.

trasferimento file wireless

La premessa di base nel trasferimento di file WiFi tra dispositivi mobili

1. Installare un'applicazione di trasferimento file WiFi su entrambi i dispositivi mobili.

2. Sul dispositivo di invio, fare clic su Invia e selezionare i file che si desidera condividere, quindi fare nuovamente clic su Invia. 

3. Seguite le istruzioni, che in genere sono del tipo: disattiva hotspot mobile, attiva Bluetooth.

4. Sul dispositivo ricevente, fare clic su Ricevi, attivare il Bluetooth. Verrà visualizzato un codice QR.

5. Sul dispositivo di invio, scansionare il codice QR visualizzato sul dispositivo di ricezione.

6. √ą ora possibile inviare il file desiderato.

Trasferimento di file WiFi tra dispositivi mobili e computer

1. Installare un'applicazione di trasferimento file WiFi sul dispositivo mobile.

2. Sul dispositivo di invio, fare clic su Invia e selezionare i file che si desidera condividere, quindi fare nuovamente clic su Invia.

3. Vi verrà fornito un URL, che dovrete raggiungere con il browser del vostro computer.

4. Sul browser verrà visualizzato un codice QR, che dovrà essere scansionato con il dispositivo mobile.

5. Sul vostro computer vedrete il file che avete condiviso, scaricatelo.

Quando è meglio usare il trasferimento di file WiFi?

condivisione locale wifi

Se si desidera trasferire file in locale tra piattaforme diverse, questo metodo ha la sua utilit√†. Serve a condividere i file tra due o pi√Ļ dispositivi multipiattaforma.

Non √® necessario avere con s√© un cavo USB o Lightning to USB, poich√© √® possibile utilizzare una connessione wireless. In alcuni casi, √® necessario installare un'applicazione sia sul dispositivo di invio che su quello di ricezione. √ą necessario smanettare un po' per far s√¨ che i dispositivi riceventi vadano a URL specifici, scansionino codici e cos√¨ via.

Sostituti del trasferimento di file WiFi

Esistono alternative alle applicazioni per il trasferimento di file via WiFi, quando l'obiettivo è quello di condividere i file a livello locale. Se non si ha a portata di mano un cavo USB appropriato o si desidera condividere i file utilizzando una rete wireless, è possibile utilizzare:

1. Applicazione Windows 10 Your Phone.

2. Condivisione nelle vicinanze di Windows 10.

3. AirDrop.

1. App Windows 10 Your Phone

windows 10 condivisione nelle vicinanze

√ą possibile utilizzare l'app Your Phone per trasferire file da e verso un PC Windows 10 ad Android e iPhone. La connessione tra PC e telefono avviene tramite WiFi.

Come alzarsi e correre

1. Aprire l'applicazione del telefono.

2. Verrà chiesto "Che tipo di telefono hai?". Selezionare Android o iPhone. Per questo esempio, sceglieremo Android. Fare clic su Continua.

3. Vi verrà detto di andare su www.aka.ms/yourpc sul vostro telefono Android e di installare l'applicazione Your Phone Companion. In alternativa, è possibile accedere direttamente a Google Play Store e cercare Your Phone Companion - Link to Windows.

4. Una volta installato sul telefono, si fa clic su Collega il telefono e il PC.

5. Sul PC, selezionare "Sì, ho terminato l'installazione di Your Phone Companion", quindi fare clic su Apri codice QR.

6. Scansionare il codice QR con il telefono. Controllare e accettare le varie richieste di autorizzazione.

Quali tipi di file si possono condividere?

A seconda del telefono, sarà possibile condividere solo le immagini della Galleria o quelle della Galleria e dei File personali.

Come trasferire file dal telefono Android al PC utilizzando l'app del telefono

1. Nell'applicazione Telefono sul PC, fare clic su Applicazioni, quindi su Schermo telefono.

2. Andare ai file che si desidera copiare sul telefono Android.

3. Trascinare e rilasciare i file desiderati sull'applicazione Schermo del telefono sul telefono.

Come trasferire i file da PC ad Android usando l'app del telefono 

1. Sul PC aprire lo schermo del telefono.

2. Passare alla Galleria o a I miei file.

3. Trascinare e rilasciare i file desiderati dallo schermo del telefono al PC.

Pro

1. La condivisione in locale tra alcuni dispositivi Android e Windows 10 è facile.

2. Pu√≤ caricare o scaricare pi√Ļ file contemporaneamente.

Contro

1. Il PC deve essere dotato di Windows 10 May 2019 Update.

2. Scheda grafica che supporti Direct X 11.

3. Il dispositivo Android deve essere dotato di Android 9.0 o superiore.

4. Su alcuni dispositivi è necessario installare l'applicazione Your Phone Companion - Link to Windows.

5. Non è possibile condividere file su lunghe distanze a causa della necessità di essere connessi alla stessa rete WiFi.

6. I file non possono essere pi√Ļ grandi di 512 MB.

7. L'iPhone non è supportato correttamente.

8. A seconda del dispositivo, è possibile che si possano condividere solo immagini.

2. Condivisione nelle vicinanze di Windows 10 

l'app del telefono per il trasferimento di file via wifi

La condivisione in prossimità può aiutare a condividere i file tra i PC utilizzando il Wi-Fi o il Bluetooth.

Per condividere i file utilizzando la condivisione in prossimità di Windows 10

1. Assicurarsi che le funzioni WiFi e Bluetooth siano attivate su entrambi i dispositivi. Inoltre, per iniziare a condividere i file con un altro computer, scollegarsi da qualsiasi rete, compresa quella Internet.

2. Accedere a Start > Impostazioni > Sistema.

3. In basso, sul lato sinistro della finestra, si trova la voce "Esperienze condivise".

4. Andate in basso a destra sul desktop di Windows e aprite il centro d'azione (contrassegnato dall'icona di una nuvola di messaggi). 

5. Fare clic su Condivisione nelle vicinanze e attivarla. Ripetere la stessa procedura sull'altro PC Windows.

6. Nell'esploratore di file, individuare e selezionare il file o i file che si desidera condividere. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla selezione e fare clic su Condividi.

7. Per i collegamenti Web, accedere al sito Web che si desidera condividere utilizzando Microsoft Edge. Fare clic su Impostazioni e altro, quindi su Condividi.

8. Scegliere il nome del computer con cui si desidera condividere i dati.

9. Sull'altro dispositivo Windows, fate clic su Salva nella notifica visualizzata sullo schermo e il trasferimento è terminato. 

Pro e contro dell'utilizzo della condivisione in prossimità di Windows 10

Pro

1. Condivisione rapida e semplice dei dati tra PC.

2. Metodo sicuro di trasferimento dei file. Nelle impostazioni, è possibile scegliere i dispositivi a cui essere visibili. 

3. Per questo trasferimento non è necessaria una connessione a Internet o un router WiFi. 

Contro

1. Il PC deve essere dotato di Windows 10 May 2019 Update.

2. Scheda grafica che supporti Direct X 11.

3. Le funzioni di condivisione nelle vicinanze consentono di condividere i file solo tra computer Windows. 

4. Il metodo non copre lunghe distanze a causa della bassa portata della connessione WiFi. 

3. Apple AirDrop

apple airdrop

Se siete utenti di iPhone, avrete sicuramente sentito parlare di AirDrop. 

Airdrop è una funzione esclusiva di Apple che consente di condividere file tra iPhone, Mac e iPad.

Grazie alla flessibilit√† di Airdrop, potete trasferire facilmente tutti i vostri dati su qualsiasi dispositivo Apple di vostra scelta. E l'app non funziona solo per foto e video. √ą possibile condividere testi, luoghi, link a siti web e molto altro ancora.

Come condividere i file con AirDrop su iPhone

1. Accedere al Centro di controllo del telefono e attivare sia il Bluetooth che il WiFi. Inoltre, toccare l'icona AirDrop per attivarla.

2. Scegliere i file che si desidera inviare e premere il pulsante di condivisione in basso a sinistra dello schermo. 

3. Tutti i dispositivi Apple attivi intorno a voi verranno visualizzati sul vostro telefono. Toccare quello con cui si desidera condividere i dati. 

4. Accettare il file sull'altro dispositivo e il trasferimento sarà completato.

Come trasferire i file con AirDrop su Mac

1. Selezionando il file desiderato, fare clic sull'opzione Condividi nella finestra dell'applicazione.

2. A questo punto, scegliete il destinatario del file tra tutte le opzioni che appaiono sullo schermo.

3. Fare clic su Accetta sull'altro dispositivo quando viene visualizzata la notifica del trasferimento dei file. 

Pro e contro della condivisione di file con AirDrop

Pro

1. Un'applicazione gratuita dedicata al trasferimento di file semplifica l'invio e la ricezione di file tra vari dispositivi.

2. Con AirDrop è possibile inviare o ricevere facilmente qualsiasi file, indipendentemente dalle dimensioni. Questo rende particolarmente comodo il trasferimento di file foto e video di grandi dimensioni tra dispositivi.

3. Non è necessario collegare alcun cavo. Finché tutti i dispositivi sono vicini, è possibile trasferire qualsiasi file.

4. L'applicazione per la condivisione di file, marchio di fabbrica di Apple, non solo è gratuita, ma è anche al sicuro dagli hacker. Viene costantemente aggiornata per mantenere al sicuro voi e i vostri dati.

Contro

1. Poiché l'applicazione utilizza la tecnologia Bluetooth e WiFi, è possibile condividere i file a distanze superiori ai 9 metri.

2. AirDrop non è compatibile con i dispositivi non Apple. Inoltre, gli iPhone non dispongono della normale funzione Android di condivisione dei file via Bluetooth. Ciò significa che non è possibile trasferire nulla al PC Windows utilizzando questa applicazione.

3. Se si possiede un dispositivo vecchio, precedente al 2010, non è possibile utilizzare la funzione wireless AirDrop.

Filemail: L'alternativa al trasferimento di file WiFi

alternativa al trasferimento wifi di filemail

Il WiFi e persino il Bluetooth funzionano perfettamente quando i due dispositivi sono vicini e le dimensioni dei file sono ridotte.

Ma come si fa a trasferire i file a un dispositivo pi√Ļ lontano? O inviare file in modalit√† wireless ad amici e familiari che non condividono la stessa rete wireless?

In ambito professionale, vi capiterà spesso di dover inviare file a persone e organizzazioni distribuite in tutto il mondo.

√ą qui che entra in gioco Filemail. Niente configurazioni complicate, niente scansione di codici QR, niente salti mortali. Inviare un file √® facile come inviare un'e-mail.

Come inviare file con Filemail

Vai a Filemail.com e seguire questi semplici passaggi:

1. Nella pagina iniziale, digitate l'indirizzo e-mail del destinatario nel campo A.

2. Scrivete il vostro indirizzo e-mail nel campo Da. Quindi digitate l'oggetto dell'e-mail. Se volete, aggiungete anche un messaggio.

3. Fare clic su Aggiungi file per scegliere i singoli file da trasferire. Oppure fare clic su Aggiungi cartella per inviare un'intera cartella di dati.

4. Fare clic su Invia. I file verranno caricati sul cloud di Filemail.

5. Il destinatario riceverà un'e-mail con un link per scaricare i file condivisi. Oppure potete ottenere un link sicuro e condividerlo come volete.

Vantaggi dell'uso di Filemail per condividere foto di alta qualità

Pro

1. Invio gratuito fino a 5 GB

Con Filemail è possibile inviare e ricevere dati senza pagare un centesimo.

2. Interfaccia facile da usare

L'applicazione ha un'interfaccia facile da usare e da capire. 

3. Il destinatario non ha bisogno di Filemail

La persona che riceve il messaggio non deve installare alcuna applicazione.

4. Su tutte le piattaforme

Abbiamo applicazioni per Android, iOS, Windows e Mac e un'applicazione basata su browser. Ciò significa che potete utilizzare lo stesso software per trasferire tutti i vostri file su qualsiasi dispositivo, vicino o lontano.

Contro

1. Ha bisogno di Internet

L'unico vero svantaggio di questo metodo è che per utilizzarlo è necessaria una connessione Internet stabile. Sia il mittente che il destinatario devono disporre di una forte connessione di rete per caricare e scaricare i file rispettivamente.

Qualsiasi dimensione di file, qualsiasi tipo di file, 1 TB di spazio di archiviazione

Applicazioni desktop per velocità di trasferimento che i browser non possono eguagliare

Come inviare foto di alta qualità: 6 metodi gratuiti

inviare foto di alta qualità

Questo articolo illustra 6 modi per inviare foto di alta qualità senza perdere la qualità. I metodi sono:

  • Email
  • Bluetooth¬†
  • AirDrop¬†
  • Wi-Fi diretto¬†
  • Google Foto
  • Filemail: App per la condivisione di file

Se si vuole condividere i file utilizzando un cavo USB o una scheda SD, consultare il nostro articolo su come trasferire i file dal telefono al computer. 

Condividete fino a 5 GB di immagini ad alta risoluzione

Gratuito Non è richiesta la registrazione

Problemi nell'invio di immagini di alta qualità

Immaginate di essere un fotografo che lavora con immagini ad alta risoluzione. Dove andreste se voleste caricare il vostro lavoro su Internet? Cosa usereste se voleste inviare fotografie di alta qualità ai vostri clienti? 

Esistono molte soluzioni per l'invio di foto. Tuttavia, quando si tratta di inviare foto di alta qualità, alcune di queste soluzioni comportano una serie di problemi:

  • Le immagini caricate subiscono una perdita di qualit√† perch√© vengono automaticamente compresse o convertite in un formato di file con perdita di qualit√†.
  • Impossibile caricare file di grandi dimensioni a causa dei limiti di dimensione dei file
  • Non √® possibile caricare alcuni tipi di file
  • Impossibile condividere i file su grandi distanze

Non sono solo i fotografi a dover aggirare questi problemi, ma anche coloro che lavorano con immagini ad alta risoluzione. Numerose aziende di e-commerce richiedono esclusivamente fotografie ad alta risoluzione, per poter mostrare i prodotti che vendono nel modo richiesto da visitatori e acquirenti. 

A questo punto, quali sono i metodi che si possono utilizzare per inviare immagini ad alta risoluzione?

6 metodi per inviare foto di alta qualità

Esistono molti metodi per condividere foto di alta qualit√†, ognuno dei quali presenta vantaggi e svantaggi. Diamo un'occhiata pi√Ļ da vicino a ciascun metodo.¬†

1. E-mail

file audio via e-mail

L'e-mail non è stata concepita per l'invio di foto, ma può essere utilizzata se i file immagine non superano le dimensioni massime degli allegati. Di seguito sono riportate le dimensioni tipiche degli allegati per i principali provider di posta elettronica gratuiti.

Provider di posta elettronica Dimensione massima dei file allegati
Gmail
25 MB
Server Microsoft Exchange
10 MB
Prospettiva
20 MB

Come inviare foto senza perdere qualità con l'e-mail

1. Cliccate su Nuova e-mail o su Componi.

2. Digitare l'indirizzo e-mail del destinatario.

3. Compilare l'oggetto e il testo opzionale del corpo.

4. Fare clic su Allega file e selezionare le immagini da inviare.

5. Cliccate sul pulsante Invia quando siete pronti.

Se si invia da un PC, √® possibile comprimere pi√Ļ immagini in un unico file archiviato, ad esempio un file Zip o RAR. Quindi si allega l'archivio tramite l'opzione allegati e il gioco √® fatto.

Se si intende inviare le foto via e-mail dal proprio smartphone, è possibile accedere direttamente alla propria galleria e selezionare le immagini da inviare. Quando si seleziona l'opzione di condivisione, il menu mostrerà vari metodi. Uno di questi è l'account e-mail principale collegato al telefono.

Sarà comunque necessario inserire l'indirizzo e-mail del destinatario, l'oggetto e il testo opzionale del corpo.

Pro e contro dell'uso dell'e-mail per condividere le immagini

Pro

1. Inviare un'immagine è facile come inviare un'e-mail.

2. Le immagini multiple possono essere inviate come allegati o compresse in un'unica cartella.

Contro

1. Le dimensioni degli allegati di posta elettronica possono impedire l'invio di immagini di grandi dimensioni.

2. Alcuni client e provider di posta elettronica comprimono o ridimensionano automaticamente le immagini.

3. L'invio di molte immagini può essere laborioso e richiede molto tempo.

2. Bluetooth

utilizzare il bluetooth per condividere i file audio

Il Bluetooth √® stato per anni il principale metodo di condivisione delle immagini. Era l'opzione pi√Ļ semplice per inviare foto di alta qualit√†, soprattutto se condivise con amici e familiari.

La maggior parte degli smartphone è dotata di Bluetooth ed è possibile installare un dongle Bluetooth anche sul PC per condividere immagini di alta qualità.

Come inviare foto senza perdere qualità via Bluetooth

1. Attivare il Bluetooth sul dispositivo da cui si desidera inviare le immagini. 

2. Anche il ricevitore deve attivare il Bluetooth.

3. √ą quindi necessario accoppiare i dispositivi:

i) PC come dispositivo di invio

a. Andare su Start > Impostazioni > Dispositivi > Bluetooth e altri dispositivi.

b. Fare clic su Aggiungi dispositivo Bluetooth o altro.

c. Selezionare Bluetooth.

d. Nella schermata successiva, verrà visualizzato l'elenco del dispositivo ricevente; fare clic su di esso.

e. Sul dispositivo ricevente fare clic su Pair e sul PC fare clic su Connect.

ii) Telefono Android come dispositivo di invio

a. Accedere a Impostazioni > Bluetooth.

b. Alla voce Dispositivi disponibili, vedere l'elenco del dispositivo ricevente e fare clic su di esso.

c. Verrà visualizzata una notifica sul PC: Aggiungi un dispositivo, Toccare per configurare il [nome del dispositivo].

d. Sul telefono fare clic su Paid e sul PC fare clic su Connect.

4. Andare all'immagine che si desidera condividere.

i) Condividere l'immagine dal PC 

a. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine e selezionare Invia a > Dispositivo Bluetooth. 

b. Selezionare il dispositivo ricevente elencato e fare clic su Avanti. 

c. Sul telefono fare clic su Accetta.

ii) Condividere l'immagine dal telefono

a. Toccare l'icona Condividi.

b. Spostarsi sull'icona Bluetooth.

c. Nella schermata Scegli dispositivo Bluetooth, toccare il nome del PC.

d. Sul vostro PC confermate di voler ricevere il file.

Pro e contro della condivisione di immagini tramite Bluetooth

Pro

1. Tecnologia comune presente su dispositivi mobili, stampanti e molti altri gadget. 

2. Gratuito da usare se è già presente sui vostri dispositivi, ed economico da installare se non lo avete.

3. La tecnologia è wireless, quindi non è necessaria una connessione a Internet.

4. √ą possibile mantenere intatta la qualit√† dell'immagine durante la condivisione dei file.

Contro

1. I dispositivi devono essere vicini, la distanza massima è di circa 100 metri l'uno dall'altro.

2. Larghezza di banda ridotta e velocità di trasferimento fino a 25 Mbps.

3. L'invio di immagini una alla volta è inefficiente.

3. AirDrop

foto di alta qualità in airdrop

Airdrop è un servizio di condivisione di file che gli utenti Apple possono utilizzare. Può essere utilizzato per condividere immagini tra tutti i tipi di dispositivi Apple, come iPhone, iPad e MacBook.

√ą un servizio di trasferimento wireless che utilizza sia il Wi-Fi che il Bluetooth. √ą possibile Il trasferimento di file su brevi distanze, quindi il ricevitore non pu√≤ trovarsi a pi√Ļ di 9 metri di distanza.

Come inviare foto di alta qualità con AirDrop

1. Aprite il centro di controllo dell'iPhone. Toccare l'icona AirDrop e selezionare Solo contatti o Tutti.

2. Successivamente, attivare il Wi-Fi e il Bluetooth, se non sono stati attivati automaticamente. 

3. Il ricevitore dovrà inoltre avere AirDrop abilitato e Wi-Fi e Bluetooth attivati. 

4. Andare all'immagine che si desidera condividere e selezionare l'opzione Condividi.

5. Sotto l'opzione AirDrop, è possibile selezionare la persona con cui si desidera condividere l'immagine.

6. Il ricevitore dovrà accettare il file trasferito.

Pro e contro dell'utilizzo di AirDrop per trasferire immagini

Pro

1. Le dimensioni dell'immagine rimangono intatte.

2. √ą un servizio rapido.

3. AirDrop semplifica la condivisione dei file.

Contro

1. Solo per gli utenti Apple, ovvero per dispositivi come iPhone, Mac, iPad, ecc.

2. I dispositivi devono essere vicini, altrimenti il servizio non funziona.

3. AirDrop non funziona se sia il Bluetooth che il Wi-Fi non sono attivati.

4. Wi-Fi diretto

utilizzare il wifi direct per il trasferimento di immagini ad alta risoluzione

Wi-Fi Direct, talvolta indicato come Wi-Fi P2P, è una tecnologia di comunicazione wireless che consente a due dispositivi di stabilire una connessione diretta e condividere file. La tecnologia consente la navigazione e la condivisione di file senza una connessione a Internet né un router Wi-Fi.

√ą possibile utilizzare Wi-Fi Direct per condividere immagini ad alta risoluzione tra dispositivi. √ą come il Bluetooth, anche se la velocit√† di trasferimento √® maggiore e non √® necessario accoppiare i dispositivi.¬†

Come utilizzare Wi-Fi Direct per inviare foto di alta qualità

1. Su Android andare su Impostazioni > Wi-Fi, scorrere verso il basso e toccare Impostazioni aggiuntive.

2. Selezionare Wi-Fi Direct. Se non è disponibile, è necessario attivare Wi-Fi e Posizione GPS.

3. Annotare il nome della rete e il codice di accesso.

4. Sul PC accedere a Impostazioni > Rete e Internet.

5. Selezionare Wi-Fi > Gestisci reti note, quindi Aggiungi una nuova rete.

6. Digitare il nome della rete e la chiave di sicurezza (codice di accesso). Il PC e l'Android sono ora collegati.

Pro e contro della condivisione tramite Wi-Fi Direct

Pro

1. Connessione sicura tramite il protocollo WPA2.

2. Connessione e comunicazione diretta tra i dispositivi.

3. Un dispositivo Wi-Fi Direct può funzionare con dispositivi Wi-Fi legacy che non dispongono di Wi-Fi Direct.

4. La velocità di trasferimento può raggiungere i 250 Mbps, una velocità superiore a quella del Bluetooth. 

5. Non è richiesta la connessione a Internet. 

Contro

1. √ą possibile condividere i dati solo con destinatari vicini.

2. Consumo di energia relativamente elevato rispetto ad altre soluzioni.

3. Wi-Fi Direct non è disponibile sui dispositivi Apple, quindi non è possibile utilizzare questo metodo per condividere file tra dispositivi Apple e non Apple.

4. Non è universale come il Bluetooth.

5. Google Foto

google photos per trasferire immagini di alta qualità

L'applicazione Google Foto √® un'applicazione basata sul cloud che pu√≤ essere utilizzata per caricare e gestire le immagini. √ą anche possibile utilizzarla come archivio di backup per liberare spazio sullo smartphone e sul PC.

Come inviare foto di alta qualità con Google Foto

1. Andare all'album o alla foto che si desidera condividere. 

2. Toccare l'icona Condividi (tre punti collegati).

3. Selezionare l'opzione di condivisione desiderata, come il nome del contatto, l'indirizzo e-mail o il numero di telefono della persona con cui si desidera condividere.

Pro e contro della condivisione di immagini con Google Foto

Pro

1. Senza pubblicità.

2. Forte integrazione con Android.

3. Lo spazio di archiviazione è gratuito fino a 15 GB, ma è condiviso con Google Drive.

Contro

1. La dimensione massima dei file è di 16 MB per le immagini, il che potrebbe essere insufficiente per chi condivide immagini ad alta risoluzione.

2. Come sempre accade con i prodotti e i servizi di Google, ci sono problemi di privacy.

6. Filemail: Per l'invio di foto di alta qualità

filemail per condividere immagini ad alta risoluzione

Le applicazioni di condivisione dei file sono servizi basati sul cloud. Funzionano tutte con una premessa di base: l'utente carica file come immagini, video e documenti tramite il sito web o le applicazioni. I file vengono archiviati nelle loro nuvole. I destinatari ricevono un link che utilizzano per accedere e scaricare i file.

I servizi di condivisione dei file offrono in genere un servizio gratuito limitato, con piani a pagamento che offrono maggiori funzionalità. 

Filemail √® uno di questi servizi di condivisione di file e offre anche un servizio gratuito limitato. √ą possibile inviare gratuitamente fino a 5 GB, senza restrizioni sul numero di destinatari e sul numero di download.¬†

Passi per condividere immagini di alta qualità con Filemail

Inviare file con Filemail √® facile come usare la posta elettronica. √ą possibile condividere immagini tramite:

1. Allegare i file o le cartelle che si desidera condividere; in alternativa, è possibile trascinare le immagini.

2. Aggiungete gli indirizzi e-mail dei destinatari.

3. Aggiungete un Oggetto al vostro messaggio.

4. Compilare il corpo del messaggio, anche se è facoltativo.

5. Cliccare su Invia.

I vostri destinatari riceveranno un'e-mail con un link per il download, in modo da poter accedere a tutti i file che avete condiviso. In alternativa, potete condividere il link per il download nel modo che preferite, tramite WhatsApp, forum, social media, ecc.

Vantaggi dell'uso di Filemail per condividere foto di alta qualità

Con Filemail è possibile:

1. Caricate qualsiasi tipo di file, JPG, BMP, TIF, PSD... se volete, Filemail è in grado di accettarlo.

2. Filemail non comprime né converte le immagini caricate.

3. Essendo una soluzione basata sul cloud, è possibile trasferire le foto su qualsiasi altro dispositivo abilitato a Internet.

4. Con un piano a pagamento è possibile caricare e condividere immagini da 25 GB a qualsiasi dimensione di file. Non sarà necessario ridurre la risoluzione dell'immagine originale. 

Applicazioni per tutte le piattaforme, 1 TB di spazio di archiviazione, qualsiasi tipo di file

Per soli $10 al mese

Come trasferire i file dal telefono al computer: 4 metodi gratuiti

come trasferire i file dal telefono al computer

In questo articolo spiegheremo come trasferire i file dal telefono al computer. Esamineremo 4 metodi che sono:

  1. Trasferimento di file tramite cavo USB
  2. Trasferimento di file con una scheda SD
  3. Trasferimento di file in modalità wireless
  4. Trasferimento di file con una soluzione basata sul cloud

Trasferimento gratuito di file fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

Introduzione

Oggi usiamo i telefoni per quasi tutto.

Scattare foto, girare video, archiviare documenti importanti, utilizzare i social media, riprodurre musica, e così via. Alcuni di noi lo usano anche per chiamare un'altra persona.

A causa di questa dipendenza dai telefoni come gadget dai molteplici usi, si finisce per archiviare molti file sul cellulare.

Ma cosa si fa quando si deve inviare i file dal telefono al computer? Indipendentemente dalla capacità di memoria del vostro telefono, prima o poi dovrete trasferire i file dal telefono al computer.

Vediamo quattro metodi di trasferimento per inviare file dal telefono al PC o al Mac.

1. Come trasferire i file dal telefono al computer utilizzando un cavo USB?

Cavo usb per il trasferimento dei file

Il trasferimento via cavo USB è di gran lunga il metodo preferito da molte persone. E perché non dovrebbe esserlo?

√ą sufficiente collegare il telefono al computer. Ancora pochi passaggi per la configurazione e voil√†!

Ora è possibile inviare e ricevere file attraverso uno dei due dispositivi.

1.1 Invio di file dal telefono al PC Windows

Come trasferire file da Android a PC utilizzando un cavo USB?

Vediamo come trasferire i file dal cellulare Android o dall'iPhone a un computer con sistema operativo Windows.

1. Collegare il telefono al computer tramite un cavo USB.

2. Verrà visualizzato un messaggio sulla connessione USB nella barra delle notifiche. Assicuratevi che sia impostato su 'trasferire i file modalità.

3. Ora fate doppio clic su Risorse del computer e vedrete comparire il vostro telefono, sotto Dispositivi e driver.

4. Ora è possibile spostare i file dal cellulare a una cartella del PC.

Come trasferire i file da iPhone a PC utilizzando un cavo USB?

Per gli iPhone, dovrete impegnarvi un po' di pi√Ļ.

1. Innanzitutto, assicuratevi di avere installato l'ultima versione di iTunes sul vostro computer Windows.

2. Collegate l'iPhone al PC utilizzando un cavo da Lightning a USB.

3. Aprite l'applicazione iTunes sul vostro dispositivo Windows. Dirigetevi verso l'angolo in alto a sinistra dello schermo, dove vedrete la scritta 'Dispositivo scheda. Fare clic su di essa e poi su 'prossimo' sulla condivisione di file.

4. Selezionate le app di destinazione. iTunes vi permetterà di scegliere i file di queste app da inviare al computer.

5. Dopo aver selezionato i file, premere 'Salva in'per iniziare a trasferire i dati sul PC. Tutto fatto!

1.2 Trasferimento di file da smartphone a Mac

usb apple per il trasferimento di file

Come trasferire i file da un telefono Android a Mac utilizzando un cavo USB?

Non è certo semplice come spostare i documenti tra dispositivi Android e Windows. Ma non è comunque nulla di troppo complicato.

1. Il primo passo consiste nell'installare il Trasferimento di file Android sul Mac. L'applicazione dovrebbe essere eseguita e installata da sola.

2. Ora è sufficiente collegare il telefono al dispositivo Apple utilizzando un cavo USB.

3. Sfogliate il contenuto del telefono a vostro piacimento e trasferitelo nella cartella desiderata sul Mac.

Come trasferire i file da iPhone a Mac utilizzando un cavo USB?

Seguite questi passaggi per inviare file dall'iPhone al Mac:

1. Collegare entrambi i dispositivi Apple con un cavo da Lightning a USB.

2. L'applicazione iTunes si aprirà di default. In caso contrario, è necessario avviare l'applicazione da soli.

3. Nell'angolo in alto a sinistra, fate clic sull'icona dell'iPhone. Si aprirà una nuova finestra.

4. Nella parte inferiore si trovano informazioni sulla memoria del dispositivo. Sono presenti sezioni per file audio, foto e video, app, documenti e altri elementi.

5. Fate clic sulla sezione pertinente per iniziare a inviare i file dall'iPhone al Mac.

1.3 Pro e contro dell'utilizzo del cavo USB per il trasferimento dei file

Pro Contro
√ą facile, veloce e sempre a prova di errore.
√ą necessario essere fisicamente vicini al computer, o al massimo alla distanza consentita dal cavo USB.
Con il trasferimento di file via USB, non è necessaria una connessione a Internet.
Non è necessario spendere molto perché i cavi USB sono piuttosto economici.

2. Come trasferire i file dallo smartphone al computer con una scheda SD?

Saranno anche piccole, ma le schede SD sono davvero potenti. Possono contenere da 64 MB a 1 TB di dati su un singolo chip.

Proprio come i cavi USB, le schede SD sono un mezzo molto utilizzato per trasferire i dati. Tutto ciò che serve per far funzionare questo metodo è uno slot per schede SD sul dispositivo del computer.

2.1 Come trasferire i file da un telefono Android a un PC Windows o Mac utilizzando una scheda SD?

Se il vostro telefono Android memorizza tutti i file sulla scheda micro-SD, trasferire i file sarà facile.

Procedere come segue:

1. Se avete file salvati nella memoria del telefono, dovrete prima inserire una SD nel cellulare e trasferire i file in questione sulla scheda SD.

2. Rimuovere la scheda micro-SD dal telefono e inserirla in un lettore di schede.

3. Inserire il lettore di schede nell'alloggiamento della scheda di memoria del dispositivo informatico.

4. Ora è possibile copiare e incollare i file dalla scheda al PC o al Mac. Sì, è così semplice.

2.2 Come trasferire i file da iPhone a computer Windows e Mac utilizzando una scheda SD?

Gli iPhone non dispongono di uno slot per schede SD. Pertanto, il trasferimento di file dall'iPhone al computer non sarà così rapido. Per avviare il processo, è necessario uno strumento aggiuntivo sotto forma di adattatore da Lightning a scheda SD.

1. Dopo aver collegato la porta Lighting all'iPhone, inserite la scheda di memoria nel lettore di schede.

2. Andare al file che si desidera trasferire. Ad esempio, una foto che si desidera inviare al computer.

3. Selezionare la voce e premere l'opzione Condividi.

4. Successivamente, toccare Salva su file. A questo punto il telefono mostrerà le opzioni disponibili. Selezionare la scheda SD, che nella maggior parte dei casi viene visualizzata come Nessun nome.

5. Da qui, selezionare la cartella in cui si desidera memorizzare il file.

6. Per completare il trasferimento, espellere la scheda SD dopo avervi salvato i file. Inserirla nel dispositivo desktop o portatile. A questo punto sarà possibile trascinare e rilasciare i file dalla scheda al dispositivo.

2.3 Pro e contro dell'uso delle schede SD per il trasferimento dei file

Pro Contro
Per i dispositivi Android dotati di slot per schede micro-SD, questo metodo è un enorme risparmio di tempo.
Probabilmente non è il metodo ideale per gli utenti di iPhone, perché è necessario acquistare un adattatore da Lightning a scheda SD.
√ą facile da seguire e si possono trasferire file di grandi dimensioni in pochi minuti.
Il processo è lento e prevede molte fasi.

3. Come inviare file in modalità wireless dal telefono al computer?

Se ritenete che l'uso di connessioni cablate per inviare e ricevere file sia obsoleto, perché non provare a trasferire i file in modalità wireless?

√ą possibile evitare il fastidio di utilizzare cavi o schede SD trasferendo i file dal telefono al PC tramite Bluetooth o Wi-Fi.

Vediamo come.

3.1 Come inviare file dal telefono al PC utilizzando il Bluetooth?

utilizzare il bluetooth per condividere i file audio

Invio di file da un telefono Android a un computer Windows tramite Bluetooth

1. Andate nelle impostazioni del cellulare e toccate la voce Bluetooth. Attivatelo e assicuratevi che sia rilevabile dai dispositivi vicini.

2. Sul computer Windows, accedere al menu Start e fare clic sulla rotella a sinistra per accedere alle Impostazioni. Digitare Bluetooth nella barra di ricerca e fare clic sull'opzione visualizzata nel menu a discesa.

3. Sul lato destro della finestra è presente un'opzione per inviare o ricevere file tramite Bluetooth. Fare clic su di essa per aprire la procedura guidata di trasferimento dei file.

4. Selezionare Ricezione dei file prima di selezionare il dispositivo mobile dall'elenco dei dispositivi disponibili. Quindi, selezionare Avanti.

5. Nel frattempo, sbloccare il telefono e premere a lungo per scegliere i file da trasferire. Dalle impostazioni, premere quota e quindi selezionare Bluetooth.

6. Selezionare il PC dall'elenco dei "dispositivi disponibili" sul telefono.

7. Sul computer, fare clic su Fine dopo aver scelto la cartella preferita per salvare il file ricevuto. E questo chiude l'affare.

Invio di file dal telefono Android al Mac tramite Bluetooth

1. Attivare il Bluetooth sul telefono Android e impostarlo come rilevabile.

2. Sul Mac, andate su Bluetooth nelle Preferenze attraverso le Impostazioni e attivatelo.

3. Toccate Pair sul vostro cellulare quando vedete il vostro Mac apparire tra i dispositivi disponibili nelle vicinanze.

4. Ora tornate al Mac. Dalla finestra Preferenze, fate clic su Condivisione. Spuntate la casella accanto a Condivisione Bluetooth. Selezionate il percorso di uscita e ora potete iniziare a condividere.

Quando si inviano i documenti tramite Android, sul Mac viene visualizzata una notifica. I file vengono inviati direttamente nella cartella specificata quando si preme il tasto "Accetta".

3.2 Come trasferire file da iPhone a Mac utilizzando Apple Airdrop?

airdrop per condividere i file in locale

Sebbene l'iPhone non sia in grado di inviare file tramite Bluetooth, ha un'altra possibilità nel suo arsenale.

Airdrop è una speciale funzione esclusiva realizzata solo per i dispositivi Apple. In questo modo la condivisione di file tra i dispositivi è un gioco da ragazzi. Inoltre, funziona sia su Bluetooth che su Wi-Fi.

Seguite questi pratici passaggi per condividere file con Airdrop:

1. Nel Centro di controllo dell'iPhone, premere l'icona Airdrop per attivarla.

2. Accedere all'applicazione da cui si desidera condividere i file. Ad esempio, per condividere le foto, selezionare tutte le immagini che si desidera inviare al Mac.

3. Ora toccate il pulsante Condividi che appare per primo nella riga in basso dello schermo del telefono. Selezionate il vostro Mac tra i dispositivi visualizzati. E questo è quanto.

√ą davvero cos√¨ facile!

3.3 Come trasferire i file dallo smartphone al PC utilizzando il Wi-Fi senza Internet?

utilizzare il wifi direct per il trasferimento di immagini ad alta risoluzione

Ricezione di file da telefono Android o iPhone a PC Window tramite router Wi-Fi

Avete un router Wi-Fi?

Fantastico! Ora potete iniziare a inviare e ricevere file tra i dispositivi.

Ma prima di iniziare, è necessario installare un'applicazione FTP di terze parti sul telefono Android o iOS per far funzionare le cose.

E poiché Windows non supporta airdrop, non è possibile utilizzare il Bluetooth per inviare file dall'iPhone a un computer Windows. Per questo motivo è possibile utilizzare questo stesso metodo per condividere i file dall'iPhone al PC con una connessione wireless. Per questo:

1. Accedere alle impostazioni Internet del telefono.

2. Individuare la funzione hotspot Wi-Fi nelle impostazioni Hotspot e tethering e attivarla.

3. Aprite l'applicazione FTP che vi mostrerà un URL.

4. Sul computer, accedere a Risorse del computer.

5. Nella barra degli indirizzi in alto, digitare l'URL dall'app del telefono. Il vostro archivio Android sarà ora visibile sul computer.

Trasferimento di file dal telefono Android al Mac tramite router Wi-Fi

√ą possibile utilizzare lo stesso metodo di condivisione dello spazio di archiviazione FTP sul Mac. Tuttavia, √® necessario installare un'applicazione che supporti l'FTP anche sul computer.

Copiate l'URL dal vostro Android e incollatelo nell'applicazione FTP sul Mac. Inizierete a vedere lo spazio di archiviazione del telefono sullo schermo in un batter d'occhio.

3.4 Pro e contro dell'uso del wireless per inviare file

Pro Contro
Non c'√® pi√Ļ bisogno di usare i cavi. √ą possibile collegarsi a qualsiasi dispositivo con pochi tocchi.
Non è possibile condividere file tra iPhone e PC Windows con il Bluetooth.
√ą possibile connettersi a pi√Ļ dispositivi contemporaneamente.
Il trasferimento wireless non è mai veloce come una connessione cablata.
Airdrop rende la condivisione dei file molto facile e conveniente.
√ą necessario installare un'applicazione FTP sul telefono.
Airdrop non funziona per i dispositivi Android e Windows.
Airdrop deve essere abilitato sia al Wi-Fi che al Bluetooth.
I dispositivi di invio e di ricezione devono trovarsi sulla stessa rete Wi-Fi, quindi la distanza tra loro è limitata.

4. Come condividere i file dal telefono al PC utilizzando i provider basati su cloud

fornitori basati sul cloud

Se avete accesso a Internet, dimenticatevi di tutti gli altri metodi di condivisione dei file. Perch√© potete utilizzare il metodo pi√Ļ efficiente per trasferire i file.

Stiamo parlando della condivisione di file basata sul cloud. √ą facilissimo, lo pu√≤ usare anche la nonna.

Ecco come funziona:

1. Scaricate le applicazioni di condivisione e archiviazione basate sul cloud su entrambi i vostri dispositivi (telefono e PC). Tra quelle pi√Ļ diffuse vi sono Google Drive, iCloud, Microsoft OneDrive e Dropbox.

2. Posizionare i file che si desidera condividere nelle cartelle dell'app basata su cloud. Impostate la sincronizzazione automatica sul telefono e sul computer.

3. Ora è possibile condividere file da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento con chiunque.

Facilissimo, vero?

4.1 Pro e contro dell'uso del wireless per condividere i file

Pro Contro
√ą il metodo di condivisione dei file del futuro. Molti dispositivi utilizzano gi√† metodi di archiviazione e condivisione dei file basati sul cloud. I telefoni Google Pixel ne sono un esempio popolare.
Niente internet? Niente condivisione su cloud.
Ogni file sul server cloud ha un URL unico. √ą possibile condividerlo con chiunque e accedere al link da qualsiasi parte del mondo.
Purtroppo, non è possibile inviare o ricevere file senza una connessione Internet affidabile. Inoltre, questi servizi possono richiedere l'acquisto di spazio di archiviazione aggiuntivo.
Non c'è limite alla quantità di dati da inviare tramite alcune soluzioni basate sul cloud. Potreste esaurire lo spazio a disposizione, ma potete sempre acquistarne dell'altro.
Purtroppo alcuni fornitori di servizi cloud-based non consentono di inviare file di grandi dimensioni.

Trasferire facilmente i file dal telefono al PC con Filemail

condividere i file dal telefono al computer con filemail

Filemail è una soluzione basata sul cloud che consente di inviare file a chiunque si desideri.

Con il nostro sito web o le applicazioni multipiattaforma, potete inviare e ricevere file su qualsiasi piattaforma, sia essa PC, Mac, Android o iPhone.

Tutto ciò che dovete fare è allegare i vostri file di destinazione, digitare l'indirizzo e-mail del destinatario e premere invio.

Non dovrete pi√Ļ guardare interminabili video tutorial per capire il processo di caricamento. Si inviano i file e i destinatari ricevono il link nella loro e-mail. Non ci sono lunghe registrazioni e non √® necessario condividere i propri dati personali. Filemail vi permette di trasferire qualsiasi cosa garantendo la sicurezza e la segretezza dei vostri dati.

Scaricate subito Filemail sul vostro telefono per inviare documenti, musica, foto, video e altro ancora ai vostri computer Windows o Mac. 

Ed ecco la fregatura: √ą GRATIS! Ok, non √® proprio una fregatura. Il problema √® che il nostro servizio gratuito non √® completo come i nostri piani a pagamento. Condividete gratuitamente file fino a 5 GB.

Condividete file di qualsiasi dimensione, ottenete 1 TB di spazio di archiviazione e altro ancora

A partire da solo $15 al mese

Italian