Come trasferire file da Mac a Mac

In questo articolo sono illustrati 7 modi diversi per rispondere alla vostra domanda su come trasferire file da Mac a Mac. Vi forniremo anche istruzioni passo per passo, in modo che possiate iniziare subito a utilizzare le soluzioni suggerite.

Il trasferimento di file e cartelle tra i numerosi dispositivi Apple è reso molto semplice in alcune circostanze dal sistema operativo unificato dell'azienda. Pertanto, se volete condividere i file con un altro proprietario di Mac o avete appena acquistato un nuovo Mac e volete spostare alcuni file dal vostro precedente portatile a quello nuovo, sarà abbastanza facile.

Per spostare i file da un Mac all'altro o per scambiare dati tra i vari Mac si possono utilizzare diversi approcci. In questo articolo forniremo una descrizione dettagliata delle strade più percorribili per qualsiasi tipo di trasferimento di dati.

Trasferimento gratuito fino a 5 GB

Non è richiesta la registrazione

assistente alla migrazione

1. Trasferimento di file tra Mac con Assistente Migrazione

L'Assistente Migrazione di Apple trasferisce tutti i file dal Mac mittente al Mac di destinazione, eliminando la necessità di copiarli manualmente. Se i vostri file sono attualmente archiviati su un PC, dovrete invece seguire le procedure di migrazione per PC.
  1. Avviare Assistente Migrazione nell'area Utilità della cartella Applicazioni sul Mac mittente e sul Mac di destinazione.
  2. Sul Mac mittente, quando viene richiesto il permesso di apportare modifiche, immettere la password di amministratore e fare clic su OK.
  3. Quando viene chiesto come si desidera trasferire i dati, scegliere l'opzione di trasferimento da un Mac, da un backup di Time Machine o da un disco di avvio. Fate quindi clic su Continua.
  4. Se sul Mac mittente compare un codice di sicurezza, accertarsi che corrisponda a quello visualizzato sul nuovo Mac. Fare quindi clic su Continua.
  5. Sul nuovo Mac, scegliere le informazioni da trasferire.
  6. Selezionare Continua per avviare il trasferimento. I trasferimenti di grandi dimensioni potrebbero richiedere ore per essere completati; pertanto, potrebbe essere più conveniente iniziare la migrazione la sera e lasciarla eseguire durante la notte.
  7. Al termine del trasferimento, chiudere Assistente Migrazione su entrambi i computer e collegarsi all'account migrato sul nuovo Mac per visualizzarne i file.
Apple AirDrop

2. Trasferimento di file tra Mac con AirDrop

Se entrambi i Mac utilizzano Mac OS X Lion o una versione successiva, AirDrop è uno dei modi più semplici per condividere rapidamente i file tra i due Mac e può essere utilizzato a condizione che entrambi i Mac siano aggiornati. Non è necessario utilizzare il WiFi per trasportare il file tra i due Mac; una rete ad hoc verrà creata automaticamente tra i due Mac, a condizione che si trovino in prossimità l'uno dell'altro.

Per utilizzare AirDrop, eseguite le seguenti operazioni nel Finder di Mac OS:
  1. Per lanciare AirDrop, premere Command + Shift + R sulla tastiera.
  2. Per trasferire i file a un altro Mac, è necessario attendere che questo diventi visibile prima di potervi trascinare i file.
  3. Accettare il trasferimento di file utilizzando il Mac che lo riceve.
iMessage

3. Trasferimento di dati da Mac a Mac con iMessage

iMessage non è solo una semplice via di comunicazione: è anche utile per trasferire e condividere file. È persino possibile trasferire file dal Mac a un altro Mac in remoto tramite iMessage.
  1. Tutto ciò che dovete fare è avviare l'applicazione Messaggi sul vostro Mac. Passare al menu Messaggi sotto Applicazioni.
  2. Avviare una nuova conversazione iMessage. Il messaggio deve essere indirizzato alla persona a cui si desidera inviarlo.
  3. Trascinare e rilasciare il file o la cartella nella casella del messaggio, oppure copiare e incollare il file o la cartella nella finestra.
  4. Per inviare, basta premere il tasto return. L'altro Mac riceve il file o la cartella quando glielo inviate tramite iMessage.
  5. Successivamente, è possibile salvarlo facilmente dall'interno di iMessage facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'allegato e selezionando "Salva con nome".
  6. Infine, memorizzatelo nella cartella dei download del vostro Mac.
bluetooth

4. Trasferimento di dati tra Mac tramite condivisione Bluetooth

Nel nostro articolo su come trasferire file da Mac a Mac vedremo un'altra alternativa: la condivisione Bluetooth. Quando due Mac non sono collegati alla stessa rete, si tratta di un metodo pratico per trasferire dati tra loro.

  1. Preparate il MacBook mittente per lo scambio di file.
  2. Aprire il Bluetooth sul Mac di destinazione facendo clic sull'icona Bluetooth nella barra dei menu o facendo clic sul pulsante Preferenze di sistema, selezionando Bluetooth e assicurandosi che il Bluetooth sia acceso e che il sistema sia in modalità Discoverable.
  3. Dopo aver confermato che l'opzione di condivisione Bluetooth è abilitata per il servizio, accedere al Finder sul computer host, scegliere Applicazioni, fare doppio clic su Utilità e quindi fare doppio clic su Scambio file Bluetooth.
  4. È quindi possibile trasmettere il file all'altro Mac selezionandolo nel riquadro Bluetooth File Exchange Finder che verrà visualizzato successivamente, facendo clic sul pulsante Condividi e quindi navigando fino al file che si desidera inviare.
  5. Quando si fa clic sulla finestra di connessione Bluetooth di macOS, si apre Exchange. In questo modo è possibile accedere alla cartella Pubblica del dispositivo, scaricare file dal dispositivo e trasferire file al dispositivo.
  6. Per accettare la connessione, sul Mac che fungerà da destinazione, fate clic su Connetti all'interno della casella denominata Richiesta di connessione che verrà visualizzata.
  7. Sul Mac host, la finestra della connessione Bluetooth verrà aggiornata e indicherà che il sistema di destinazione è collegato.
  8. Sul Mac di destinazione appare una finestra che chiede al destinatario se desidera accettare o meno i file inviati.
  9. Per salvarli sul Mac, fare clic sul pulsante Accetta.

5. Trasferimento di file da Mac a Mac utilizzando iCloud Storage

Senza dubbio, Archiviazione iCloud potrebbe essere percepito come il legame irrintracciabile che unisce i vari componenti dell'ecosistema Apple. Quando si cancella un file per errore o non si ha con sé il computer, è possibile recuperarlo. Inoltre, è possibile accedere ai file archiviati su iCloud Drive in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

In modo molto comodo, potete sincronizzare i dati su tutti i vostri Macbook e altri dispositivi utilizzando il vostro ID Apple. Tuttavia, è necessario attivare la sincronizzazione per i file che si desidera trasmettere.
  1. Avviare Preferenze di sistema, quindi fare clic su ID Apple e scegliere iCloud.
  2. Scegliere tutti i file che si desidera includere nella sincronizzazione.
  3. Utilizzate le stesse informazioni di accesso sul nuovo Mac. 
  4. Accedere al menu Preferenze di sistema, fare clic su ID Apple e quindi su Accedi.
  5. Inserire l'ID Apple e la password ad esso associati.
  6. È possibile che uno dei dispositivi collegati invii un codice di verifica.
  7. Immettere il codice segreto.
  8. Successivamente, attivate iCloud e qualsiasi altro servizio di archiviazione file andando in Preferenze di sistema > ID Apple > iCloud. 
condivisione di file tra Mac

6. Trasferimento di file tra Mac mediante la condivisione di file

L'utilizzo della funzionalità di condivisione file integrata in macOS è una delle soluzioni più semplici e sicure per trasferire i file. Si trova nelle opzioni di condivisione e consente di condividere file e cartelle varie sui Mac con utenti o gruppi autorizzati sulla stessa rete. 
  1. Scegliete Preferenze di sistema dal menu Apple per aprire la finestra Preferenze di sistema.
  2. Selezionare la sezione Preferenze di condivisione. Il lato sinistro del pannello Preferenze di condivisione contiene un elenco di servizi condivisibili. Inserire una casella di controllo nella casella Condividi file.
  3. Ora dovrebbe apparire un punto verde accanto alla scritta Condivisione file attiva. L'indirizzo IP appare direttamente sotto il testo. Prendete nota dell'indirizzo IP perché vi servirà nelle fasi successive.
  4. Fare clic sul pulsante a destra del paragrafo intitolato Opzioni. Inserire una casella di controllo nelle caselle Condividi file e cartelle con SMB e Condividi file e cartelle con AFP.
  5. Il Mac è ora pronto a distribuire file e cartelle utilizzando AFP per i Mac legacy e AFP per Mac OS X.
  6. Scegliete Preferenze di sistema dal menu Apple del vostro Mac e fate clic sul riquadro delle preferenze di condivisione. Le funzioni che è possibile condividere sono elencate sul lato sinistro del pannello di scelta Condivisione. Assicuratevi che la casella "Condivisione file" sia selezionata.
  7. A questo punto si dovrebbe notare un segno di spunta verde accanto al testo che indica Condivisione file attiva. L'indirizzo IP è visibile proprio sotto il testo. Prendete nota dell'indirizzo IP perché vi servirà per le procedure successive.
  8. Toccare il pulsante Opzioni, situato vicino alla destra del testo. Spuntate la casella "Condividi file e cartelle utilizzando SMB" e la casella "Condividi file e cartelle utilizzando AFP".
  9. Il Mac è ora pronto a condividere file e cartelle con altri computer tramite AFP, che è stato progettato per i Mac più vecchi.
  10. Quando desiderate trasferire i vostri file, noterete le specifiche del vostro Mac nella parte superiore dello schermo e, sotto questi dettagli, vedrete un nome.
  11. Questo nome può essere fornito a qualsiasi altro computer Mac della rete wireless locale che desideri condividere l'accesso al Mac.
  12. Inserite la cartella o il file che volete rendere pubblico nella cartella Pubblica condivisa configurata nel menu Impostazioni di Preferenze di Sistema. Finalmente l'altro Mac potrà accedervi!
App di condivisione file FileMail

7. Trasferimento di file tra Mac con Filemail

Anche se gli utenti Mac possono utilizzare il nostro sito web per condividere i file tra loro, in questa sezione tratterò di FileMail Desktop per Mac. La procedura di invio dei file tramite il nostro sito web e le applicazioni desktop è la stessa, quindi potete seguirla anche se non avete installato l'applicazione desktop o volete usare solo il nostro sito web.

Inoltre, non costa nulla utilizzare FileMail se si desidera condividere file di dimensioni inferiori a 5 GB. Non è necessario registrarsi.

Inoltre, non costa nulla utilizzare FileMail se si desidera condividere file di dimensioni inferiori a 5 GB. Non è necessario registrarsi.

  1. Avviare l'applicazione desktop o accedere alla homepage del nostro sito web.
  2. Fare clic su "Aggiungi file".
  3. Navigare e allegare i file e/o le cartelle desiderate.
  4. È possibile scegliere di inviare i file come e-mail o di caricarli e ottenere un link condivisibile.
  5. Se avete scelto "Invia come e-mail", digitate l'indirizzo e-mail del destinatario. Se lo desiderate, inviate un messaggio opzionale.
  6. Premere il pulsante di invio.
  7. Il destinatario riceverà un'e-mail con le istruzioni per scaricare i file.
  8. Se avete scelto "Invia come link", dopo aver caricato i vostri file, riceverete un link che potrete condividere con chiunque desideriate.

Se lavorate in ambito professionale, quasi certamente vi capiterà di dover trasferire file a persone e organizzazioni situate in tutto il mondo. Filemail è utile in questa situazione. Non ci sono preparazioni difficili, codici QR da leggere o ostacoli da superare. L'invio di un file è semplice come l'invio di un messaggio e-mail.

L'applicazione Filemail Desktop consente di inviare file di grandi dimensioni a qualsiasi indirizzo e-mail utilizzando una semplice interfaccia di trascinamento. È anche possibile caricare i file su un URL privato da condividere con altri. I trasferimenti sono ottimizzati dal protocollo UDP di Filemail, che lo rende il metodo più rapido e affidabile per l'invio di file di grandi dimensioni su Internet.

pro e contro

Esplorare i pro e i contro di vari metodi su come trasferire file da Mac a Mac

Tipo di trasferimento Pro Contro
Condivisione di file
Si tratta di un metodo di trasferimento semplice con velocità di trasferimento molto elevate. Poiché i vostri Mac sono probabilmente già collegati a una rete locale, l'impostazione e l'abilitazione di Condivisione file potrebbe essere l'unica modifica necessaria per la maggior parte degli utenti.
Per funzionare, i due dispositivi devono condividere una rete.
AirDrop
Rispetto a molte altre opzioni, AirDrop è più veloce e sicuro. Poiché è in grado di trovare automaticamente i ricevitori nelle immediate vicinanze, non è necessario collegare alcun dispositivo.
Approccio lento con velocità di trasferimento di circa 40 MB/s tra i moderni modelli di Mac. Se utilizzato su una rete pubblica, potrebbe essere usato in modo malevolo, quindi siate cauti nel permettere ad altri di trasferire file al vostro Mac tramite AirDrop.
Condivisione della rete
Uno dei metodi più efficienti per chi vuole inviare file frequentemente
Per funzionare, i due dispositivi devono condividere una rete.
Assistente alla migrazione
Opzione intuitiva e facile da usare Replica tutti i file e consente di scegliere quali account utente trasferire sul nuovo Mac.
Tutti i file verranno duplicati. Se avete aggiornato i vostri Mac nel corso degli anni, potreste avere centinaia o addirittura migliaia di file obsoleti che occupano spazio.
iCloud
Quando si utilizza il cloud storage, tutti i dispositivi vengono sincronizzati e aggiornati ogni volta che si apportano modifiche a un file. I servizi di iCloud funzionano anche su dispositivi non iOS, ma si integrano particolarmente bene con l'ecosistema Apple. I fornitori di cloud storage rafforzano la sicurezza dei loro servizi con ulteriori livelli.
Per l'archiviazione di file basata su cloud è necessaria la connettività a Internet. Il caricamento e lo scaricamento dei dati dal cloud comporta spese aggiuntive che potrebbero accumularsi. A volte il trasferimento dei file può risultare lento se il server è sovraccarico.
FileMail
L'utilizzo è gratuito e non è richiesta alcuna registrazione. Sono supportati i file di grandi dimensioni Tempi di trasferimento rapidi e semplici
È necessaria la connettività a Internet. Per condividere file molto grandi è necessario un abbonamento, anche se è disponibile una prova gratuita di 7 giorni.

Trasferimento di file di qualsiasi dimensione

Destinatari, download e larghezza di banda illimitati

Italian